Roberto Pestarino: fotografo dell’anima

Roberto Pestarino: fotografo dell’anima

La fotografia ruba l’anima”. E’ questo lo slogan con il quale Roberto Pestarino, fotografo alessandrino di fama internazionale, apre il suo sito ufficiale. E lui di anime se ne intende, per quanto riesce ad immortalarle in ritratti che suscitano notevoli emozioni.

Un portale ricco di progetti collezionati in questi anni quello di Pestarino, il quale, attraverso la sua arte fotografica, ha reso immortale tutto quanto può circondare un essere umano nell’arco della sua vita. Dalla natura agli artefatti di una città, passando, ovviamente, per le persone.

Del resto, come egli stesso afferma “la fotografia punta all’immortalità”. Ma raccomanda anche di “Non disperdere le tue fotografie alla rinfusa dentro scatole e buste. Per conservare ricordi stupendi … usa l’immaginazione”.

Roberto Pestarino chi è

Come si legge dalla sua biografia ufficiale, Roberto Pestarino è nato ad Alessandria (Italia) nel 1966, nella cui provincia oggi ancora vive, sebbene in un piccolo paesino di campagna tenendosi lontano dalla televisione ormai da vent’anni.

La passione per la foto si è tramutata in arte nel 2010, quando il nostro ha fatto caso ad un girasole ancora in fiore, che si distingueva tra tanti altri ormai rinsecchiti. E così ha ritenuto giusto cogliere quell’espressione così naturale della vita, correndo ad acquistare una macchina fotografica senza troppe pretese. Da allora non si è più fermato.

Da quel momento, infatti, ha iniziato a fotografare incessantemente fiori ed insetti. Mentre l’anno dopo è passato ad una macchina fotografica più professionale: la Olympus, tutt’oggi utilizzata con gran piacere.

La ribalta internazionale non si è fatta attendere, visto che nel 2012 sono arrivati già i primi riconoscimenti:

  • una foto esposta permanentemente nella biblioteca nazionale di Francia a Parigi
  • 3 foto premiate all’anniversario dell’I.P.A

Quello che Roberto cerca sempre di fare con la sua arte fotografica è raccontare storie, riuscire ad esprimere quanto non riesce a dire a parole. Trovando meraviglioso poter comunicare in quel modo quanto gli sta davvero a cuore.

Ricordiamo altresì che Roberto Pestarino è presidente del circolo fotografico: “Oltregiogo“.

Roberto Pestarino: Premi e riconoscimenti

Ecco alcuni tra i premi e i riconoscimenti che il fotografo piemontese ha ricevuto in questi anni:

  • Menzione d’onore al Grand Prix de Découverte e opera esposta permanentemente nella biblioteca nazionale di Francia a Parigi
  • Moscow international photo awards 2014: tre menzioni d’onore categoria interni, still life, astratto
  • Centro della fotografia artistica New York: menzione d’onore nel tema geometrie 2016
  • Secondo posto : Wiki loves monuments 2015 nella sezione dedicata alla città di Genova
  • Società dei fotografi, Inghilterra foto segnalata ottobre 2017
  • COCA PROJECT: finalista 2018
  • Mostra internazionale: Human Nature a Edinburgo in concomitanza col festival della scienza, 2021

Roberto Pestarino: i progetti

Sfogliando il suo ricchissimo sito, è possibile notare i tantissimi progetti che il fotografo alessandrino cura e segue.

Tra i più intriganti troviamo quello relativo alla trasformazione scenica di 31 proverbi fiamminghi. Ma anche la sintesi della storia moderna in 25 foto astratte, l’aurea misteriosa che ha donato ad alcuni negozi, la critica sociale nel progetto Stato senza stato, la sezione dedicata a cimiteri e statue, una ai luoghi abbandonati, che riprendono vita nelle sue foto.

Spiazzante poi la sezione dedicata ai segnali stradali. Che nelle foto di Roberto Pestarino acquistano un’immagine intensa e significante alla quale non siamo di certo abituati nella fretta con cui siamo abituati a vederli nella vita frenetica di tutti i giorni.

Ma questo è solo un assaggio dei progetti di Pestarino. Rimando a questo link per una panoramica completa ed esaustiva dei suoi tanti progetti.

/ 5
Grazie per aver votato!

Pubblicato da Luca Scialò

Sociologo, blogger, web writer. Amo il Cinema, l'Inter e ovviamente scrivere. Per collaborazioni, banner, guest post, segnalazioni o richieste: luca.scialo81@gmail.com Ricevi le News su Telegram senza censure Le voci di dentro su Telegram

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Torna all'indice