Pochi giovani e donne in Parlamento: la politica italiana torna indietro

Pochi giovani e donne in Parlamento: la politica italiana torna indietro

La XIX Legislatura iniziata da poco registra due dati negativi e in controtendenza con quanto stava accadendo negli ultimi anni: in Parlamento ci sono meno donne e giovani. Proprio la legislatura che precede quella in corso era stata particolarmente positiva in questo senso, complice l’apporto della straripante vittoria dei Cinquestelle.

Ma forse, proprio il taglio dei parlamentari voluto soprattutto da questi ultimi, nonché la legge elettorale vigente, hanno influito negativamente sull’esito attuale.

Poche donne in Parlamento

Molto interessante è il focus realizzato da Openpolis. Dalla XIII legislatura (tra il 1996 e il 2001) fino alla XVIII (dal 2018 al 2022) si è registrato un andamento in crescita, passando nella camera dall’11,13% al 35,71% e nel senato dall’8% al 34,69%.

Nella legislatura appena inaugurata, la XIX, vi è invece un calo in entrambe le camere: al Senato le donne rappresentano il 34,47% e la differenza è tutto sommato minima rispetto alla XVIII legislatura, dove erano il 34,69. Mentre alla Camera le donne sono il 32,25% e qui il discostamento è più evidente visto che precedentemente erano quasi il 36%.

Pochi giovani in Parlamento

Va ancora peggio per i giovani. E pensare che il valore più basso è stato registrato nella XVIII legislatura, quando si è attestato sui 44 anni per la camera e sui 53 per il senato. Qui l'effetto cinquestelle è stato molto evidente.

Con la XIX legislatura abbiamo un’inversione di tendenza, con l’età media risalita rispettivamente a 49 e 56 anni. Un valore superiore anche rispetto alla XVII (45 e 54). Paragonato alla legislatura precedente, l’aumento appare particolarmente marcato nel caso della camera (+5 anni), un’entità quasi doppia rispetto a quello che ha interessato il senato (+3 anni). A dircelo sempre un report di Openpolis.

Giovani e donne in calo in parlamento

Il rischio è dunque quello di vanificare quanto stava accadendo in questi anni. Se per le donne a distinguersi positivamente è Azione - Italia viva, per i giovani sono ancora i Cinquestelle.

Ricevi news senza censure su Telegram

banner-TELEGRAM
- / 5
Grazie per aver votato!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Torna all'indice