Lucio Battisti finanziava la destra italiana? Nuove rivelazioni riaprono il caso

Data ultimo aggiornamento: 30 Novembre 2020

Lucio Battisti era o non era di destra? Una domanda che forse oggi non interesserebbe alcuno, visto come la politica si è ridotta. Insieme alla stessa musica.

Ma negli anni ’70, sapere se un cantautore fosse di destra o di sinistra, era quasi fondamentale. Tanto che molti di sinistra, essendo un decennio estremamente politicizzato (con frequenti risvolti violenti), quasi avevano vergogna a dire che ascoltavano Lucio Battisti. O cantanti che non lo erano, si spacciavano per tali dato il monopolio sinistroide anche nella Musica.

In realtà, si è trattato per lo più di un sospetto, alimentato dal fatto che Battisti non cantasse testi impegnati. Come molti cantautori, per onestà intellettuale o per mero opportunismo professionale, facevano.

In un testo, per esempio, del brano La collina dei ciliegi, una frase veniva vista come politica tra le righe: “planando sopra boschi di braccia tese”. In realtà, si riferiva ai rami degli alberi. Ma molti, soprattutto quelli dediti all’assidua caccia alle streghe, ci videro un chiaro riferimento alle braccia tese fasciste.

Ora il tema torna in auge, con nuove rivelazioni. Basate addirittura sui rapporti dei Servizi segreti dell’epoca. Ecco cosa [sta_anchor id=”battisti”]dicono[/sta_anchor].

Lucio Battisti di destra prove

Lucio Battisti statua foto

In una video intervista pubblicata su Rockol.it allo storico e consulente di vari magistrati in materia di intelligence Aldo Giannuli e al project-manager delle strategie di comunicazione dello Stato maggiore dell’Esercito Roberto Di Nunzio, le presunte prove deriverebbero da una nota confidenziale dei servizi segreti. La quale attribuiva a Lucio Battisti un ruolo di finanziatore dell’estrema destra.

Nel corso di un’indagine della procura della repubblica di Milano sulle stragi degli anni Settanta, mi imbattei in una serie di documenti dell’Ufficio Affari Riservati, il servizio segreto del ministero dell’Interno. Tra quei fogli – rivela lo storico – vi era un’informativa che indicava Lucio Battisti come sovvenzionatore del Comitato tricolore, organizzazione fondata da Mario Tedeschi, senatore del Movimento sociale italiano e direttore del settimanale Il Borghese, per aiutare gli attivisti di estrema destra che avevano guai con la giustizia. Il Comitato tricolore svolgeva in sostanza a destra le funzioni che a sinistra erano prerogativa del Soccorso rosso

Giannuli ammette che, essendo un estimatore dell’estrema sinistra, ma al contempo pure acceso ammiratore di Lucio Battisti, non diede molto peso a quel documento. Del resto, prosegue, all’epoca sul tavolo dei Servizi segreti ne arrivava di ogni.

Giannuli racconta che una volta ne parlò con Bruno Lauzi e il cantautore genovese asseriva che secondo lui Lucio Battisti votava per il Partito Repubblicano. E che fosse pure troppo avaro per sborsare un solo quattrino, tanto meno per la politica che era l’ultimo dei suoi pensieri.

Lucio Battisti era di destra? Cosa dice Mogol

lucio battisti di destra

Tuttavia Mogol, che oltre ad essere un suo grande amico, fu anche autore di molti suoi successi, ribadisce che non era interessato alla politica. Semplicemente, come già detto nell’incipit, la voce che Battisti fosse un fascista nasceva dal fatto che non scrivevamo, come allora si usava, testi politici di sinistra’.

Mogol, oggi Presidente SIAE, smentisce anche la voce che fosse un avaro. Semplicemente, era parsimonioso. Infine, dice che non parlava mai di politica.

Del resto, più volte in questi anni è stato ribadito questo concetto: il fatto che non dibattesse di politica in pubblico e che non cantasse o scrivesse brani politicamente impegnati, gli ha fatto “meritare” l’etichetta di essere di destra.

Il che non sarebbe neanche un demerito, volendo. Visto come tanti cantautori che si sono spacciati in questi decenni impegnati e di sinistra, poi nella vita si sono dimostrati tutt’altro.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Copy Protected by Chetan's WP-Copyprotect.
Torna all'indice