Crea sito

Covid-19, i divieti più assurdi dei Sindaci: dal regalare caramelle a fermarsi camminando a piedi

Data ultima modifica: 4 Novembre 2020

L’Italia e il resto del Mondo continuano a fare i conti con il Covid-19. E come ai tempi del Fascismo, anche i più mediocri si aizzano a prepotenti e autoritari. D’altronde, il Ventennio fu, anche, l’esaltazione dell’Uomo qualunque. Dell’uomo della strada che poteva andare al potere senza avere la “giacca e cravatta” o un titolo accademico.

Anche il nuovo Coronavirus sta esaltando signorotti locali, in doppio petto. Sindaci e Governatori. Non ho dimenticato, per esempio, l’elicottero che a Salerno scese sugli scogli per “cazziare” due persone che prendevano il sole. O addirittura il rimbrotto ad 4-5 persone ferme sulla spiaggia utilizzando le moto per la sabbia. Roba che abbiamo visto solo in Miami Vice, BayWatch e qualche altra americanata. Ma non certo per arrestare malavitosi, fermare le corse clandestine sulle spiagge e quant’altro.

Ecco di seguito alcuni divieti o provvedimenti assurdi che alcuni Sindaci hanno preso per contrastare il [sta_anchor id=”divieti”]Covid-19[/sta_anchor].

Divieti assurdi contro Covid-19

halloween

Partendo dall’ultimo, in occasione di Halloween, il mitico Clemente Mastella, tra i pochi sopravvissuti alla Prima Repubblica insieme al corregionale Ciriaco De Mita, nelle vesti di Sindaco di Benevento ha deciso di vietare il regalare le caramelle.

Come riporta ADNKronos, questo è il passaggio più significativo:

accedere, singolarmente o in gruppi, agli esercizi commerciali e ai pubblici secondo le usanze della festa di Halloween e fa divieto agli operatori commerciali di porre a disposizione del pubblico caramelle, dolciumi e qualsiasi altra cosa in regalo come d’uso per la festa

A Palermo, invece, hanno sostanzialmente vietato di fermarsi quando si cammina a piedi dopo le 21 in diverse aree del capoluogo siciliano. Una zona in realtà molto vasta che va dalla Fiera alla stazione centrale, compresa buona parte del centro storico, cuore della movida.

Come riporta LaRepubblica, il sindaco Leoluca Orlando ha firmato l’ordinanza il 22 ottobre e varrà fino al 13 novembre. Il provvedimento sarà valido nel fine settimana, da venerdì a domenica, in un’area.

Nella puntata del 26 settembre di ControTv, l’ospite di Massimo Mazzucco, Roberto Quaglia, ha parlato del divieto imposto a Genova di camminare solo su un lato di Via Garibaldi. Ecco il punto del video:

A Casoria, il Sindaco Raffaele Bene ha mostrato fiero le foto con i vigili urbani che fermavano le auto. Perché fermare le auto? Dato che la gente è rinchiusa nel proprio abitacolo e quindi non può infettare nessuno? Non c’era neppure il divieto di spostarsi tra i Comuni. Ecco lo screenshot del post:

divieti assurdi covid-19

Luca Scialò

Pubblicato da Luca Scialò

Sociologo, blogger, web writer. Amo il Cinema, l'Inter e ovviamente scrivere

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Copy Protected by Chetan's WP-Copyprotect.