Ucraina, fiducia in Zelensky crollata del 22%: intanto fa spiare il Generale

Ucraina, fiducia in Zelensky crollata del 22%: intanto fa spiare il Generale

La fiducia in Zelensky è passata dall’84 al 62 per cento. Intanto fa spiare anche il generale Zaluzhny col quale è in rotta.

Il presidente dell’Ucraina Volodymyr Zelensky sfiduciato anche dai suoi cittadini. In un anno la fiducia è calata di oltre il 20% secondo un sondaggio pubblicato il 18 dicembre dall’Istituto internazionale di sociologia di Kiev. Quindi, non certo un istituto filorusso, ma dello stesso paese, e perfino della capitale.

Inoltre, ha ricevuto anche le aspre critiche del capo delle Forze Armate, Valery Zaluzhny, il che non è la prima volta. Oltretutto, sempre secondo il medesimo sondaggio, quest’ultimo gode dell’88% della popolarità tra gli ucraini.

Zelensky fa spiare Zaluzhny

Come riporta ADNKronos, Secondo il sondaggio, la popolarità di Zelensky in un anno è crollata dall’84 al 62 per cento. La stragrande maggioranza degli intervistati, il 96 per cento, ha invece dichiarato di avere fiducia nei militari, confermando la cifra di dicembre 2022.

Detto del generale, è sempre notizia di queste ore che lo Stato Maggiore delle Forze Armate, durante un controllo di routine, ha ritrovato “dispositivi di intercettazione in uffici destinati al capo delle Forze Armate” e ai collaboratori di Zaluzhny.

Tutto lascia presagire che a piazzarli sia stato proprio Zelensky, anche perché, oltre alle critiche sulla conduzione della guerra, il generale avrebbe ambizioni politiche. E stando ai sondaggi, vincerebbe contro l’attuale presidente senza problemi.

5,0 / 5
Grazie per aver votato!

Pubblicato da Vito Andolini

Appassionato di geopolitica e politica nazionale.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Di cosa parleremo

Indice argomenti