In Slovacchia vince governo filorusso: per Ucraina si mette male

In Slovacchia vince governo filorusso: per Ucraina si mette male

Robert Fico, leader del partito Smer-sd che ha vinto le elezioni lo scorso sabato, vuole anche aumentare i controlli contro l’immigrazione.

La certezza di un’Occidente (Usa-Ue) solido alleato dell’Ucraina contro la Russia si sgretola sempre più. Le ultime ore hanno infierito altri colpi pesanti ai pilastri dell’alleanza: oltreoceano, il Congresso americano tentenna sull’invio di altri finanziamenti, soprattutto perché, per effetto del mid-term la maggioranza è repubblicana.

Inoltre, Donald Trump, dato molto più in avanti nei sondaggi rispetto a Joe Biden nonostante tutti i guai giudiziari che gli stanno buttando contro, ha già fatto sapere che l’America si ritirerebbe dai vari fronti di guerra. Proprio come già fece nei suoi 4 anni di amministrazione.

E poi c’è l’Europa, dove i governi si stanno rendendo sempre più conto che il popolo è affamato e vuole un disimpegno nel sostegno militare e finanziario all’Ucraina. Ultimo segnale di ciò la vittoria di un partito filorusso in Slovacchia, che ha già fatto sapere che non vuole più inviare aiuti agli ucraini.

Il che va ad aggiungersi al fatto che la prossima settimana ci saranno le elezioni anticipate anche in Polonia, altro paese che ha staccato la spina agli aiuti. E che già c’è un paese ostile come l’Ungheria di Orban.

Cosa cambia per Ucraina con vittoria di un partito filorusso in Slovenia

A vincere è Robert Fico, da non confondere con Roberto Fico, ex Presidente della Camera del M5S. E’ lui ad uscire vincitore dalle elezioni in Slovacchia che si sono tenute sabato scorso, 30 settembre. Il leader del partito Smer-sd, ed ex premier del Paese dimessosi nel 2018, ha detto che ci sarà bisogno di “due settimane” per condurre i negoziati sulla formazione del governo.

Tuttavia, ha già fatto sapere che le priorità del suo governo sono due:

  1. pugno duro contro l’immigrazione clandestina;
  2. il mancato sostegno all’Ucraina.

La ratio di Fico è che la priorità vada al popolo slovacco.

Smer-sd è un partito socialdemocratico, post-comunista. Fico non vuole abbandonare l’Ucraina a se stessa, ma vuole puntare di più sulla Pace. E giustamente. Per quanto concerne l’immigrazione, invece, vuole rafforzare i controlli ai confini con l’Ungheria.

Insomma, cose sensate che però nella vulgata radical-chic passano come cattive, spietate, ciniche.

Qui abbiamo parlato di come anche la Polonia stia facendo venire meno il suo sostegno.

Fonte: Il fatto quotidiano

Ricevi via mail le news sulla guerra in Ucraina che i Tg non riportano (controlla anche in Spam)

5,0 / 5
Grazie per aver votato!

Pubblicato da Vito Andolini

Appassionato di geopolitica e politica nazionale.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Indice argomenti