Paesi dove vivere da pensionati in modo agiato

Quali sono i migliori Paesi dove andare a vivere da pensionati? Se lo chiedono sempre più italiani, visto che le pensioni sono sempre più da fame e in Italia il costo della vita aumenta. Mentre ad abbassarsi è la qualità della vita.

Insomma, l’Italia sta invecchiando male e in molti vorrebbero godersi la terza età in modo quanto meno dignitoso. Potendosi permettere una cena fuori, qualche hobby in più e maggiore serenità economica. Tutti aspetti che nel nostro paese stanno diventando sempre più una chimera.

Molti sono i paesi che offrono una qualità della vita medio-alta, anche per chi non ha pensioni agiate. E alcune soluzioni sono pure molto vicine.

Vediamo quali sono i migliori paesi per vivere da pensionati.

Migliori paesi per vivere da pensionati

Vediamo quali sono secondo Il Giornale.

Portogallo

Sono diversi anni che il Portogallo attira i pensionati italiani. I motivi? Eccone alcuni:

  1. clima mite quasi tutto l’anno
  2. tassazione molto bassa al 10%
  3. costo della vita basso (venti percento in meno rispetto all’Italia)
  4. lingua tutto sommato comprensibile e facile da imparare
  5. assistenza sanitaria gratuita
  6. burocrazia molto semplificata, anche per chi vuole inserirsi

Mettiamoci anche un patrimonio culturale degno di nota, per chi ama visitare musei e luoghi d’interesse, oltre a panorami mozzafiato per chi ama le escursioni o comunque godersi un bel tramonto.

Insomma, a un paio di ore d’aereo, il Portogallo offre una svolta decisiva alla propria vita.

Spagna

spagna monumenti arabi
Foto dall’archivio

Anche qui parliamo di una soluzione ad un paio d’ore o anche meno dall’Italia. La Spagna ha un sistema economico e sanitario vantaggioso, e una tassazione agevolata. Particolarmente consigliate sono le Canarie con un clima davvero unico, sebbene ci stiano andando sempre più italiani tamarri, quindi è sconsigliabile a chi vuole evitare troppi connazionali e pure della peggiore risma.

In generale, la Spagna è molto ambita per il mood esistenziale molto rilassato, con il vantaggio di una lingua facile da comprendere e imparare.

Malta

malta dove si trova villaggio braccio di ferro
Foto dall’archivio

Altra soluzione molto vicina all’Italia, poco in là rispetto alla Sicilia. La tassazione al 15% e la lingua inglese sono i due vantaggi principali (anche se si parla molto anche l’italiano), oltre che un mare stupendo e stile di vita simile pressoché mediterraneo.

Malta è quindi ideale per chi vuole cambiare vita ma sentendosi praticamente a casa.

Panama

Qui siamo in America Centrale. Panama sta conoscendo un grande boom economico da qualche anno, grazie a riforme fiscali molto attrattive per gli investitori stranieri. Basta una rendita di almeno 1000 dollari americani al mese (che col cambio attuale sono circa 960 euro mensili) per usufruire di sconti e benefici. Ad esempio sulle visite mediche, sulle utenze di luce, acqua e gas, ma soprattutto una serie di agevolazioni fiscali.

Il clima non scende mai sotto i 22 gradi e non raggiunge però mai temperature torride. Di recente, Panama è stato tra i primi paesi ad introdurre le criptovalute come valute aventi corso legale. Il che porterà agli investimenti e quindi altri benefici in generale.

Panama è anche una meta poco battuta dall’italiano medio e questa è una buona notizia per chi ci tiene a questo aspetto.

Ecuardor

ecuador proteste foto
Foto dall’archivio

Altro paese dell‘America centrale, che sta attuando una politica fiscale molto attrattiva per gli investitori stranieri.

Qualche esempio:

  • rimborso totale dell’Iva versata per acquisti e servizi
  • sconto del 40% su tutte le bollette
  • possibilità di comprare per pochi soldi un terreno da coltivare

Per chi ama la natura, l’Ecuador ha molto da offrire ed è pure quasi totalmente incontaminata.

Costa Rica

Altro paese dell’America centrale, che gode di un governo stabile, anche grazie al suo essere storicamente filo-statunitense.

Il Costa Rica vanta un sistema sanitario molto accessibile ed applica il Ciudadano de Oro, con sconti su beni e servizi.

E’ particolarmente consigliabile per chi ama la natura, essendo straordinariamente immerso nella natura selvaggia. Con flora e fauna unici.

Thailandia

Thailandia pensionati
Foto dall’archivio

Sebbene sia un paese del sud-est asiatico, quindi molto più lontano rispetto alle prime mete, la Thailandia pure sta attirando molti italiani. Anche pensionati. Con il visto si possono ottenere delle agevolazioni per tutta la durata dello stesso ovvero 10 anni, ad esempio la pensione lorda. Anche le cure mediche costano pochissimo e sono di altissima qualità.

Mettiamoci pure che si va a vivere in un autentico paradiso sulla Terra.

Rispetto alle altre mete citate, però, bisogna fare i conti con un sistema politico ogni tanto instabile e un clima che talvolta regala fenomeni devastanti. Meglio informarsi bene sulle zone climatiche e sulla situazione politica del paese.

Colombia

Foto di gustavo9917 da Pixabay

Negli ultimi anni, la Colombia è in grande trasformazione, cercando una reputazione diversa rispetto a quella che la vuole una autentica capitale del narcotraffico (ha dato i natali al più grande narcotrafficante della storia: Pablo Escobar).

In che modo? Proponendo questi vantaggi:

  • qualità della vita alta
  • costo della vita bassa
  • temperature davvero gradevoli
  • biodiversità senza pari
  • costi di riscaldamento sono quasi nulli
  • sistema sanitario è davvero ben organizzato ed efficiente

Occorre però dire che alcuni quartieri sono ancora poco raccomandabili ed è meglio non girare da soli, almeno agli inizi.

Conclusioni

FAQ – Migliori Paesi per vivere da pensionati

Quali sono i migliori paesi per vivere da pensionati?

Al momento della scrittura: Portogallo, Spagna, Malta, Panama, Ecuardor, Costa Rica, Thailandia, Colombia.

Quali sono i paesi vicini all’Italia dove si vive meglio da pensionati?

Portogallo, Spagna e Malta.

Cosa valutare per scegliere un paese per vivere da pensionati?

A nostro avviso: assistenza sanitaria, pressione fiscale, clima, lingua, situazione politica, servizi pubblici.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Copy Protected by Chetan's WP-Copyprotect.
Torna all'indice