La biografia di Leonardo è falsa? Il libro che ribalta la storia

La biografia di Leonardo è falsa? Il libro che ribalta la storia

Milanese d’adozione: La vera storia di Leonardo da Vinci a Milano è il libro di Riccardo Magnani che riscrive in parte la biografia.

Leonardo Da Vinci, il genio osannato in ogni modo. Tuttavia, la sua biografia sarebbe da riscrivere, almeno in parte. Il genio vinciano, celebrato di recente per il cinquecentenario della nascita, non sarebbe arrivato a Milano alla corte di Ludovico il Moro nella primavera del 1482, ma molto prima, probabilmente già nel 1465.

Ad approfondire la questione è un libro di Riccardo Magnani, bocconiano di Lecco di 60 anni, cultore e ricercatore esperto di Leonardo da Vinci, dal titolo: Milanese d’adozione: La vera storia di Leonardo da Vinci a Milano Copertina flessibile, pubblicato il 21 novembre scorso.

Il libro, primo su Amazon nella categoria Critica dell’arte e scritto in collaborazione con Maria Paola Tagliazucchi, mentre la prefazione è a cura di Antonio Lenoci.

Alla fine dell’articolo il banner per poterlo acquistare. Ma vediamo prima l’argomento confutato sulla biografia di Leonardo Da Vinci, nonché l’intervista all’autore di Massimo Mazzucco.

Biografia di Leonardo Da Vinci da riscrivere in parte?

Come illustra Il Giorno, la prova sarebbe una nota riassuntiva e conclusiva datata 15 giugno 1480 sui “merchanti fiorentini“ che lo stesso ambasciatore dei Medici ha condotto personalmente a Milano durante tutto il suo mandato, cominciato con Cosimo de’ Medici nel 1434 e conclusosi appunto nel 1480.

Nella lista figura pure “Leonardo da Vinci dipintore“. A scoprire l’elenco proprio Magnani. La lista è contenuta alla pagina 51 recto della raccolta di Memorie di Benedetto Dei. Cone spiega l’autore del libro:

Il ritrovamento accredita quello che sostengo da tempo, ovvero che la presenza di Leonardo a Milano sia da datarsi addirittura a prima del 1465, quando cioè Benedetto Dei accompagna i due rampolli della famiglia de’ Medici, Lorenzo e Giuliano, in visita al duca Francesco Sforza, in missione diplomatica per conto del padre Piero, detto il Gottoso

Poi prosegue

Questo eccezionale ritrovamento risulta essere di fondamentale importanza nel ricostruire, su base documentale, l’esatta biografia e l’opera di Leonardo da Vinci fino ad oggi conosciuta, spesso invece fondata su assiomi presuntivi che proprio da questo stesso documento vengono smentiti

Riccardo Magnani ha segnalato la scoperta sia alla direttrice della Biblioteca nazionale centrale fiorentina Anna Lucarelli, sia al ministro alla Cultura Gennaro Sangiuliano.

Questa scoperta potrebbe riscrivere in maniera corretta la storia di Leonardo da Vinci e delle sue opere.

Milanese d’adozione, di cosa parla il libro di Riccardo Magnani

Di seguito l’intervista all’autore di Massimo Mazzucco, dove non manca di sottolineare come contro di lui si siano già scatenati i soliti debunker, in testa il solito Polidoro:

Qui invece il banner per poter acquistare Milanese d’adozione: La vera storia di Leonardo da Vinci a Milano su Amazon:

Ricevi le news su Telegram iscrivendoti al canale dal bottone seguente:

5,0 / 5
Grazie per aver votato!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Indice argomenti