McDonald’s, resse e litigi in tutta Italia per un panino a metà prezzo

McDonald’s, resse e litigi in tutta Italia per un panino a metà prezzo

La promozione McDonald’s chiamata Winterdays, consentiva di acquistare un Crispy McBacon e menù large a meno di metà prezzo.

Una volta c’era l’assalto ai forni, come quello raccontato dal Manzoni ne I promessi sposi. Una protesta contro l’aumento costante dei prezzi del grano. Oggi, invece, parliamo di assalto al McDonald’s.

Triste cambio dei tempi, di una società basata sull’emulazione e sulla FOMO: la sindrome di partecipazione convulsa a eventi, un’ossessione di non perdersi nulla e di pubblicare foto e video sui Social per dimostrare che “io c’ero“.

I video in lungo e il largo per l’Italia ci restituiscono resse e litigi in molte sedi del famoso Fast food. In taluni casi perfino con tanto di ambulanza. Ma cosa ha scatenato tutto questo?

McDonald’s presi d’assalto per lo sconto sul Crispy McBacon

L’iniziativa di McDonald’s ha avuto una sola data: il 30 novembre, come si conviene per creare il senso della limitatezza. La promozione chiamata Winterdays, consentiva di acquistare un Crispy McBacon e menù large a meno di metà prezzo.

L’offerta ha riscosso un enorme successo soprattutto, manco a dirlo, tra i più giovani e gli adolescenti, anche troppo. Cos’altro aggiungere?

5,0 / 5
Grazie per aver votato!

Pubblicato da Carlo Brigante

Mi definisco un "ribelle" del web

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Indice argomenti