FOMO, cos’è la sindrome che affligge molti giovani

FOMO, cos’è la sindrome che affligge molti giovani

E’ bastata una confessione di Victoria De Angelis, bassista dei Maneskin, per accendere i riflettori su una sindrome molto diffusa tra i giovani: la FOMO. Potere dei Vip ed in fondo, è giusto che se ne parli giacché può essere d’aiuto a quanti ne soffrono, magari senza saperlo.

FOMO significato

Come riporta Wikipedia, il nome FOMO deriva da un acronimo, stante per Fear of missing out. Che tradotto maccheronicamente significa: “paura di essere tagliati fuori“.

Dal significato si evince che si tratta di una sindrome che innesca nel soggetto che ne soffre una forma di ansia sociale, caratterizzata dal desiderio di rimanere continuamente in contatto con le attività che fanno le altre persone. Dunque, il timore perenne di essere esclusi da eventi, esperienze, o contesti sociali che possono portare una forma di gratificazione.

Il termine FOMO è stato coniato da Patrick J. McGinnis nell’articolo Social Theory at HBS: McGinnis’ Two FOs, pubblicato sulla rivista The Harbus della Harvard Business School nel 2004.

Cos’è la FOMO

La FOMO spinge il soggetto ad uscire continuamente di casa e ad essere continuamente in contatto con gli altri sui Social. Così da non perdersi alcuna occasione importante alla quale partecipano gli altri.

La FOMO si collega così ad un’altra abitudine compulsiva: quella di essere dipendenti dai dispositivi che ci permettono di connetterci agli altri, in primis gli smartphone.

Il periodo adolescenziale è quello più esposto a questa sindrome, giacché si sente il bisogno di fare parte di un gruppo di pari e si ha la costante paura di esserne esclusi, quindi di essere tagliati fuori socialmente. Non a caso, alcuni studi hanno rivelato come 3 adolescenti su 4 abbiano sentito almeno una volta la paura, o ansia sociale, di essere tagliati fuori dalle attività dei loro pari.

Se i Social da un lato hanno aumentato esponenzialmente le possibilità di restare in contatto con gli altri, dall’altro hanno amplificato la sindrome FOMO, poiché si ha il costante bisogno di non perdersi nulla. Seppur virtualmente.

FOMO: quali sono i soggetti più a rischio

Trattandosi di una sindrome di matrice sociale, i soggetti più a rischio sono gli adolescenti con bassa autostima e maggiore insicurezza. I quali si fanno forza confondendosi in un gruppo, e prediligono la vita virtuale a quella reale poiché la distanza fisica facilita le cose.

FOMO sintomi

Quali sono i sintomi della sindrome FOMO? Paradossalmente, uno dei sintomi principali è proprio una carenza di relazioni socialireali“, ricercate invece in modo assiduo sui Social. Altri sintomi tipici sono l’abbassamento dell’umore e il maggiore impegno sociale nei media.

ln generale, la FOMO può portare anche a stati depressivi, anche lievi e ad intermittenza.

Oltre alla dipendenza dai Social, la FOMO può portare anche alla necessità di dover uscire ogni sera, partecipare a feste ed eventi. Perché il restare a casa fa stare male e fa sentire emarginati dalla società.

Come guarire dalla FOMO

Per guarire dalla FOMO bisogna sforzarsi di prendere un periodo di pausa dai social e cercare di provare a rinunciare a partecipare a serate che ci interessano, trovando delle valide alternative per restarsene a casa. Come iniziare a leggere un libro, vedere un film o iniziare la visione di una serie Tv. Possibilmente leggeri, divertenti o comunque spensierati. O, in alternativa, in linea con i propri gusti.

Iniziare un libro o una Serie può essere la scelta migliore perché porta ad una serialità delle abitudini che può aiutarci anche nei giorni successivi, dandoci quella curiosità di cui abbiamo bisogno per proseguire la lettura o la visione.

Magari dopo una prima rinuncia ci si può convincere che non è poi così difficile riuscirci.

Ricevi news senza censure su Telegram

banner-TELEGRAM
/ 5
Grazie per aver votato!

Pubblicato da Luca Scialò

Sociologo, blogger, web writer. Amo il Cinema, l'Inter e ovviamente scrivere. Per collaborazioni, banner, segnalazioni o richieste: luca.scialo81@gmail.com Ricevi le News su Telegram senza censure Le voci di dentro su Telegram

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Torna all'indice