Aguero costretto al ritiro per aritmia: è stato il vaccino?

Aguero costretto al ritiro per aritmia: è stato il vaccino?

Introduzione

Sergio Aguero, calciatore di talento argentino, tra i tanti individuati da giovanissimo come erede di Maradona. Ma l’unico vero accostamento al Pibe de Oro è stato il fatto che è diventato per 4 anni suo genero, avendo sposato la più piccola delle figlie di Diego, Giannina.

Ma arrivare a Diego è molto difficile e comunque Aguero ha avuto una carriera importante. Come riporta Wikipedia, è primatista di gol con il Manchester City in assoluto (260 reti), e nelle competizioni UEFA (43). Con 184 gol è il miglior realizzatore straniero (e quarto assoluto) nella storia della Premier League.

Quanto ai trofei vinti, si è aggiudicato una Europa League, una Supercoppa UEFA, cinque campionati inglesi, sei Coppe di Lega inglesi, tre Supercoppe inglesi e una Coppa d’Inghilterra.

Con la nazionale argentina ha disputato tre edizioni del campionato del mondo e cinque della Copa América, vinta nel 2021 e chiusa al secondo posto in due occasioni. Inoltre ha vinto un oro olimpico con la selezione olimpica nel 2008. Con gli Albiceleste è il terzo calciatore con più gol all’attivo (42), dietro a Gabriel Batistuta e Lionel Messi.

Passato al Barcellona nel 2021, magari per sostituire proprio quest’ultimo, dopo 4 partite ed un gol, è stato costretto al definitivo ritiro dopo l’aritmia palesatasi lo scorso 30 ottobre durante la partita Barcellona-Alaves.

Ora Aguero vuole la verità: il drammatico sospetto, infatti, è che a provocargli l’aritmia sia stato proprio il vaccino. Cerchiamo di capirne di più.

Aguero danneggiato dal vaccino?

Come riporta Il Paragone, “El Kun” Aguero si chiede se a danneggiarlo sia stato il Covid-19 o il vaccino:

A volte mi chiedo se sarò mai in grado di correre di nuovo. Sento soltanto che il mio cuore non funziona correttamente. Se provo a giocare a calcio ora, rimango senza fiato

Quello che è successo al mio cuore è stato molto strano e improvviso. Non sanno davvero perché è capitato, continuerò a indagare solo per scoprire la verità. C’è sempre da chiedersi se sia stato dovuto al Covid-19 o al vaccino. Nessuno lo sa, non è confermato se sia stato il vaccino, ma qualcosa è stato di sicuro perché stavo benissimo e all’improvviso, da un mese all’altro, ho cominciato a sentire strani sintomi che non avevo mai avuto. Stavo bene fisicamente, mi stavo preparando bene. È successo qualcosa di strano

Aguero e il vaccino: i precedenti

Il dramma di Aguero non è certo un caso isolato tra gli atleti. Come ha denunciato un altro fuoriclasse, il tedesco Muller. In questo articolo ho riportato la sua dichiarazione e il sito che aggiorna tutti i casi di morti o controindicazioni da vaccino tra gli atleti.

Ricevi via mail le news che i Tg non riportano (controlla anche in Spam)

Pubblicato da Luca Scialò

Sociologo, blogger, web writer. Amo il Cinema, l'Inter e ovviamente scrivere. La mail per contattarmi: [email protected] Ricevi le News su Telegram senza censure Le voci di dentro su Telegram

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Copy Protected by Chetan's WP-Copyprotect.
Torna all'indice