Crea sito

Coronavirus, ecco chi si è arricchito durante il Covid-19

Data ultima modifica: 3 Novembre 2020

E’ già stata definita la peggiore crisi economica dal dopoguerra, se non addirittura peggiore di essa, quella che sta per innescare il Coronavirus Covid-19. Con gli effetti che si vedranno nel tempo.

Come non bastasse la già pesante recessione conseguente allo scandalo Subprime del 2008, che ha avuto una coda fino al 2014. Col periodo peggiore tra il 2010 e il 2012.

Come in tutte le crisi, però, c’è chi ne ha tratto anche un vantaggio. Vedendo arricchire le proprie entrate ed il proprio patrimonio. Ci sono settori che sono andati avanti e pure meglio di prima.

Vediamo di seguito quali sono gli 8 Paperoni che hanno visto incrementare il proprio patrimonio. C’è anche il Presidente di una squadra italiana di calcio.

Chi si è arricchito durante il Coronavirus

Come riporta lo studio Bloomberg Billionaire, ideato dalla famosa rivista di economia, dal 1° gennaio 2020, 34 tra i più ricchi miliardari statunitensi hanno visto aumentare considerevolmente il loro patrimonio netto.

Al contrario del 20% degli americani che invece ha un patrimonio netto pari a zero o negativo. E le proteste di questi giorni che stanno infiammando molte città statunitensi, dopo quanto accaduto a George Floyd, avrebbero per molti analisti soprattutto questo disagio come principale causa.

Vediamo i primi 8 Paperoni di questa invidiabile classifica.

rocco commisso cosa fa

Rocco Commisso

All’ottavo posto c’è Rocco Commisso, fondatore di Mediacom Communications e presidente della Fiorentina. Il suo patrimonio è aumentato di 1,09 miliardi di dollari (1 miliardi di euro).

Saranno felici i tifosi viola, che sperano che il pittoresco italo-americano che rievoca i tipici personaggi che si vedono nei film di Martin Scorsese, possa mettere mano al portafogli per rinforzare la squadra.

Joshua Harris

Al settimo posto troviamo Joshua Harris, il co-fondatore di Apollo Global Management. Una delle più grandi imprese di private equity nel mondo, e proprietario di più squadre sportive professionali.

Le ricchezze di Harris sono aumentate di 1,72 miliardi di dollari (1,57 miliardi di euro).

John Albert Sobrato

Sesto il magnate immobiliare della Silicon Valley, John Albert Sobrato. La sua carriera nel settore immobiliare risale al 1958 quando iniziò a vendere case a Palo Alto all’età di 18 anni mentre frequentava l’università di Santa Clara.

Il suo patrimonio è aumentato di 2,07 miliardi di dollari (1,9 miliardi di euro).

Steve Ballmer

Quinta posizione per Steve Ballmer, proprietario dei Los Angeles Clippers ed ex amministratore delegato di Microsoft.

Dall’inizio del 2020 il suo fattuato è aumentato di 2,07 miliardi di dollari (2 miliardi di euro).

Eric Yuan

Quarta posizione per Eric Yuan, fondatore e CEO di Zoom, società americana che fornisce servizi di videotelefonia e chat online. Il motivo è presto detto: con la quarantena, molti sono stati costretti ad utilizzare questa piattaforma per collegarsi con familiari, partner, amici, colleghi, studenti. Non a caso, la società ha conosciuto anche una impennata in Borsa.

In questo modo il patrimonio di Yuan è aumentato di 2,58 miliardi di dollari (2,3 miliardi di euro).

Chi sono i più ricchi dopo il Coronavirus

jeff bezos coronavirus arricchito

E veniamo al podio.

Elon Musk

Al terzo posto il CEO di Tesla e fondatore e CEO di SpaceX.

In circa quattro mesi la sua ricchezza è aumentata di 5 miliardi di dollari (4,5 miliardi di euro).

MacKenzie Bezos

In seconda posizione c’è la filantropa e romanziera MacKenzie Bezos, ex moglie di Jeff Bezos.

Lei e il fondatore di Amazon si erano sposati nel 1993. Il 4 aprile 2019 è stato formalizzato il divorzio con Jeff Bezos che ha mantenuto il 75% delle azioni Amazon della coppia, mentre MacKenzie ha ottenuto 35,6 miliardi di dollari in azioni Amazon.

Al 16 aprile, il suo guadagno si assestava a 8,6 miliardi di dollari in più (7,87 miliardi di euro).

Jeff Bezos

Jeff Bezos, l’uomo più ricco del mondo e Ceo e fondatore di Amazon, dall’inizio dell’anno ha aumentato la sua ricchezza di 25 miliardi di dollari (quasi 23 miliardi di euro).

È al primo posto della classifica perché la ricchezza di Bezos è aumentata di oltre 25 miliardi di dollari dal 1° gennaio 2020 e di 12 miliardi dal 21 febbraio 2020, l’inizio della pandemia di COVID-19.

Anche qui, i motivi dell’arricchimento non sono difficili da individuare. In molti, costretti a casa e con i negozi fisici tutti chiusi, si sono rivolti ad Amazon per fare acquisti.

Luca Scialò

Pubblicato da Luca Scialò

Sociologo, blogger, web writer. Amo il Cinema, l'Inter e ovviamente scrivere

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Copy Protected by Chetan's WP-Copyprotect.