Acqua di carciofo, tutti i benefici e come si prepara questo portento poco noto

Acqua di carciofo, tutti i benefici e come si prepara questo portento poco noto

Quali sono i benefici dell’acqua di carciofo? Come si prepara? Qualcuno dinanzi a queste domande, potrebbe storcere il naso. Magari in segno di disgusto. Anzi, forse in tanti. Abituati come siamo alle bevande gassate e zuccherate o ai numerosissimi infusi proposti in supermercati o erboristerie.

Eppure, il carciofo ha tantissime proprietà. Oltre ad essere un valido condimento. Non a caso, ad esso il grande Pablo Neruda ha pure dedicato una poesia: Ode al carciofo. Dove lo paragona ad un guerriero. Ripresa anche nell’ultimo, emozionante, film di e con il compianto Massimo Troisi:

“Il Carciofo dal tenero cuore si vestì da guerriero,
ispida edificò una piccola cupola,
si mantenne all’asciutto sotto le sue squame,
vicino al lui i vegetali impazziti si arricciarono,
divennero viticci,
infiorescenze commoventi rizomi”

Ma torniamo a questa bevanda poco nota. E vediamo quali benefici apporta e come si [sta_anchor id=”carciofi”]prepara[/sta_anchor].

Acqua di carciofo benefici

acqua di carciofo

Quali sono i benefici dell’acqua di carciofo? Come riporta Libero, si parta dal fatto che i carciofi hanno pochissime calorie ma sono ricchi di vitamine e sali minerali (magnesio, calcio, potassio, fosforo e sodio). Inoltre la verdura offre una buona quantità di carboidrati e proteine. E berla consente in modo naturale di abbassare il colesterolo, gli zuccheri nel sangue e l’acido urico.

I carciofi infatti svolgono un’azione diuretica e depurativa, che permette così di eliminare le tossine in eccesso. Questa bevanda inoltre favorisce il corretto funzionamento del fegato, aiuta la digestione ed è ricca di antiossidanti, che hanno caratteristiche antitumorali.

Acqua di carciofo come si prepara

Come si prepara l’acqua di carciofo? In maniera molto facile. Si cuoce un carciofo in mezzo litro d’acqua, che deve bollire fino a che non si ridurrà a metà. Dunque si filtra l’acqua e la si lascia raffreddare per poterla consumare.

Inoltre, per amplificare gli effetti benefici si può aggiungere alla preparazione del succo di limone.

Pubblicato da Luca Scialò

Sociologo, blogger, web writer. Amo il Cinema, l'Inter e ovviamente scrivere. La mail per contattarmi: [email protected] Ricevi le News su Telegram senza censure Le voci di dentro su Telegram

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Torna all'indice