Gianola, dove sono custoditi l’Oasi blu e il Parco regionale

Gianola, dove sono custoditi l’Oasi blu e il Parco regionale

DATA ULTIMO AGGIORNAMENTO: 28 Aprile 2017

Gianola è una frazione di Formia, situata all’estremo sud del Lazio ai confini con Minturno. Qui è possibile apprezzare due perle naturalistiche: l’Oasi blu e il Parco regionale di Gianola e del Monte di Scauri.
Quanto alla prima, è un’area naturale protetta istituita dal WWF nel 1988; il fondale raggiunge circa 4 metri di profondità ed è sfruttato per le immersioni. Custodisce una vasca per le tartarughe e una sorgente sottomarina.
Il secondo è un’area naturale protetta di 309 ettari, istituita nel 1987 e fa parte del più vasto Parco Regionale Riviera di Ulisse. Ospita diverse specie di flora e fauna.
/ 5
Grazie per aver votato!

Una risposta a “Gianola, dove sono custoditi l’Oasi blu e il Parco regionale”

  1. Quello della foto riportata a corredo dell'articolo è un clamoroso falso storico: si tratta del cosiddetto "porticciolo romano" che in realtà di romano non ha nulla, perché costruito nel 1930 dal marchese Carlo Afan de Rivere, per ormeggiare le sue barche e quelle dei suoi amici. Tra cui primeggiavano i Reali di Italia, Savoia & C. che soggiornavano nel vicino albergo Miramare (all'epoca Villa Guja). Per andarci a pescare ed acquisire quella dimestichezza con il mare per imbarcarsi a bordo del Baionetta in quella fuga ignominiosa che resterà nella storia d'italia.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Copy Protected by Chetan's WP-Copyprotect.
Torna all'indice