Ovada, il borgo risorto

Ovada, il borgo risorto

Ovada è un Comune della Regione Piemonte di quasi 11500 abitanti. Il suo nome deriva probabilmente dal termine “guado”, ad indicare la probabile esistenza in epoca romana di un luogo di transito in prossimità della confluenza poco profonda dei due torrenti.

La città fu duramente colpita da una grave carestia nel 1625 e poi dalla peste del 1630, perdendo quasi interamente la sua popolazione. Dominata dai genovesi, lottò nel ‘700 contro i tentativi di invasione austriaca. La città divenne un centro di produzione tessile a livello europeo, per poi passare sotto l’impero napoleonico, sardo fino all’Unità d’Italia.

Pesanti anche le ripercussioni durante le due guerre mondiali, mentre oggi cerca timidamente di puntare su industria, artigianato e soprattutto turismo. Sebbene paghi la posizione geografica e le zone più rinomate nelle circostante.

ovada

/ 5
Grazie per aver votato!

Pubblicato da Luca Scialò

Sociologo, blogger, web writer. Amo il Cinema, l'Inter e ovviamente scrivere. La mail per contattarmi: luca.scialo81@gmail.com Ricevi le News su Telegram senza censure Le voci di dentro su Telegram

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Torna all'indice