I MINISTERI CI COSTANO 283 MILIARDI L’ANNO

I MINISTERI CI COSTANO 283 MILIARDI L’ANNO

OVVERO PIU’ DI UN TERZO DELLA SPESA COMPLESSIVA DELLA MACCHINA STATALE
Settecentosettantacinque milioni di euro al giorno, ovvero 283 miliardi l’anno, una buona fetta dei 779 miliardi di euro annui che costituiscono il totale delle spese dello Stato per lo Stato. Tanto ci costano i Ministeri, stando a una stima del Bilancio del Senato tra stipendi, spese di gestione, trasferimenti e finanziamenti vari. Numeri assurdi e sui quali dovrebbe concentrarsi la Spending review con un risparmio che potrebbe arrivare a circa 5 miliardi l’anno.
Vediamo le singole voci, raccolte per Ministero.

TRASPORTO
Trasferimenti Ferrovie, Anas (il gestore della rete stradale ed autostradale italiana di interesse nazionale) e Enav (la società che fornisce il servizio del Controllo del Traffico Aereo) (1,8 miliardi)
– Investimenti sulla rete ferroviaria (2,2 miliardi)
– Trasferimenti a Inps per il personale delle Ferrovie (4,3 miliardi)
– Funzionamento Motorizzazione (220 milioni)
– Somme per autotrasportatori (77 milioni)
– Sgravi per imprese armatoriali (581 milioni)
SANITA’
– Spese obbligatorie Istituto Superiore Sanità (130 milioni)
– Spese assistenza sanitaria all’etero (170 milioni)
ISTRUZIONE
– Sostegno alla scuola paritaria (269 milioni)
– Contributi a università e istituti superiori non statali riconosciuti (84 milioni)
– Istituti di alta cultura (434 milioni)
SICUREZZA
– Funzionamenti delle prefetture ( 486 Milioni )
– Protezione collaboratori di giustizia (54 milioni)
– Spese per servizi di accoglienza (200 milioni)
ESTERI
– Funzionamento sedi estere ( 579 milioni)
– Contributi obbligatori a organismi internazionali ( 461 milioni)
– Trasferimenti all’Ice – Istituto Nazionale per il Commercio Estero (122 milioni)
VARIE
– Contributi per confessioni religiose (1,1 miliardi)
– Repressione frodi e violazioni fiscali (2,6 miliardi)
– Trasferimenti Agcom – Autorità per le garanzie nelle comunicazioni ( 17 milioni)
– Dotazione capitale Enea – Agenzia nazionale per le nuove tecnologie, l’energia e lo sviluppo economico sostenibile (158 milioni)
– le spese per la costruzione e acquisizione di impianti e servizi (1.9 miliardi)
– Gestione e funzionamento uffici territoriali (300 milioni)
(Fonte: Msn)

0 Risposte a “I MINISTERI CI COSTANO 283 MILIARDI L’ANNO”

  1. è ora che questi politici trasferiscano i ministeri nei container,visto che ci devono solo lavorare,i palazzi diamoli ai terremotati dell'irpinia, che dagli anni 80 sono ancora alloggiati nei container.antonio

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Torna all'indice