Coronavirus, come fare Amuchina in casa e se è pericoloso

Data ultimo aggiornamento: 3 Novembre 2020

Il Coronavirus Convid-19 sta mandando l’Italia nel panico. Tra disinformazione, incompetenza, truffe e speculazione.

Già, anche le truffe, come quella del tampone a domicilio di cui ho parlato ieri. Ma c’è anche tanta speculazione con il prezzo dell’Amuchina giunta alle stelle, data l’alta richiesta di questi giorni.

E così, la grande ironia napoletana è già andata oltre, parafrasando ad esempio un noto proverbio dedicato alla madre: “chi ten l’Amuchina è ricc e nun o’ sape”. Oppure che il proprietario di Amuchina è diventato più ricco di Jeff Bezos, proprietario di Amazon.

Non mancano poi sui Social meme vari ed eventuali, utili comunque anche essi per sdrammatizzare una situazione assurda e ormai fuori controllo.

La boccettina tascabile sta raggiungendo prezzi assurdi, anche su Amazon stesso. Fino a 60 euro. Come se fosse la Cryptonite di Superman, il Sacro Gral o la spada di He-man.

Del resto, anche già lavarsi spesso le mani con acqua e sapone, per circa 20 secondi, sopra e sotto, ha praticamente lo stesso effetto di un disinfettante. Certo, l’amuchina è molto comoda quando si è impossibilitati a raggiungere un lavandino o quando manchi un detergente.

Comunque, è anche possibile creare l’amuchina in casa contro lo sciacallaggio. Ecco [sta_anchor id=”amuchina”]come[/sta_anchor].

Amuchina in casa come si fa

amuchina foto

Come si fa l’Amuchina in casa? Come riporta Leggo, l’OMS e il Ministero della Salute consigliano prodotti a base di Alcol etilico o alcol isopropilico. Gli esperimenti mostrano che l’alcol etilico è efficacissimo per disinfettate in poche decine di secondi la pelle a patto che le mani siano pulite e che la concentrazione di alcool sia tra il 60% e l’80% circa.

La cosa che più conta in certe soluzioni sono i dosaggi, poiché se sbagliati fanno perdere l’effetto al composto.

Amuchina in casa ingredienti

amuchina ricetta in casa

Quali sono gli ingredienti per fare Amuchina in casa? A fornirli è la stessa Oms, sebbene ovviamente parli di disinfettante in generale. Ossia i seguenti:

  • 833 ml di alcol etilico al 96%
  • 42 ml di acqua ossigenata al 3%
  • 15 ml di glicerina (glicerolo) al 98%
  • Acqua distillata oppure bollita e raffreddata quanto basta per arrivare a 1 litro

Sul sito ufficiale dell’Oms, troverete tutto riguardo “la ricetta” dell’Amuchina e come crearla.

Amuchina fatta in casa pericolosa?

esplosione laboratorio

Preparare l’Amuchina in casa è pericoloso? Come riporta Today, sembrerebbe di sì. L’Istituto superiore della sanità sconsiglia i prodotti fatti in casa per disinfettare le mani come misura di prevenzione del coronavirus. L’Iss si riferisce proprio alla ricetta – diventata virale -che riprende le indicazioni che l’Organizzazione mondiale della sanità. Fornita nel 2009 per fronteggiare l’epidemia di Ebola in Africa.

Inoltre – come spiegano dalle farmacie – queste preparazioni casalinghe non vengono correttamente preservate, rischiano di diventare esse stesse una possibile fonte di infezione.

I produttori di questi preparati devono garantire che il personale addetto alla preparazione di questi prodotti, manipoli le singole sostanze (ingredienti) in condizioni di sicurezza indossando dispositivi di protezione individuali quali: guanti e occhiali protettivi ed evitando di respirare i vapori.

Pertanto, farlo in casa rischia di mettere in contatto parti delicate come l’apparato respiratorio e la cute con sostanze tossiche.

Del resto, come già detto, basta lavarsi bene le mani per almeno 20 secondi con il sapone. Una buona norma in realtà in generale, e non solo per l’emergenza (presunta o reale) del Coronavirus.

/ 5
Grazie per aver votato!

Pubblicato da Luca Scialò

Sociologo, blogger, web writer. Amo il Cinema, l'Inter e ovviamente scrivere. Per collaborazioni, banner, guest post, segnalazioni o richieste: luca.scialo81@gmail.com Ricevi le News su Telegram senza censure Le voci di dentro su Telegram

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Copy Protected by Chetan's WP-Copyprotect.
Torna all'indice