Lettera Z esercito russo: perché occidente vuole censurarla

Lettera Z esercito russo: perché occidente vuole censurarla

Introduzione

Qual è il significato della Lettera Z dell’esercito russo? A quanto pare pure una lettera può dare fastidio ed essere oggetto di censura. Di questo passo, rischiamo che pure Zorro venga censurato.

Zurich, società di assicurazione tra le principali d’Europa, come riporta LaRepubblica per esempio ha deciso di eliminare la Z sui Social per non essere confusa con il simbolo sui tank russi e sulle loro divise.

Addirittura, come riporta Il dubbio, in alcuni Stati della Germania come la Sassonia e la Baviera, poi Berlino e il Baden-Württemberg, hanno deciso infatti di perseguire l’uso pubblico della Z. Pena tre anni di prigione o una multa per chi manifesta apertamente il proprio sostegno alla guerra di Putin.

Anche qualcuno del Pd ha proposto di fare qualcosa del genere. La cosa non sorprenda, considerando da chi arriva.

Al significato sono state attribuite varie ipotesi, ma forse la più accreditata è questa.

Significato Z esercito russo

Come riporta Sfero, non si tratta della lettera Zeta, giacché nell’alfabeto russo, vale a dire il cirillico, non esiste.

La Z è un antico simbolo cristiano ortodosso, che per i popoli slavi è fonte di protezione dalle forze oscure.

Si compone di tre strisce:

  1. la barra superiore dello Z rappresenta il Paradiso, DIO
  2. la barra inferiore la Terra, il Figlio
  3. la barra diagonale, infine, rappresenta lo Spirito Santo che contemporaneamente congiunge e chiude lo spazio tra cielo e terra, sbarrando l’ingresso al male

Questo simbolo ancestrale è la più antica preghiera slava praticata oggi, come “nel nome del Padre, del Figlio e dello Spirito Santo. Amen“.

Significato Z esercito russo, importante contro il Nazismo

Simboleggia il nastro di San Giorgio che sconfisse il drago, poi adottato come simbolo della sconfitta del nazismo nel corso della Seconda guerra mondiale.

La Russia pagò un caro prezzo contro il nazismo: 25 milioni di vite spezzate, che però consentirono all’esercito sovietico di sconfiggere 607 delle 783 divisioni tedesche. Quindi, la Russia, da sola, ha vinto quasi l’80% della guerra contro il nazismo.

Dunque, se l’Europa si è sbarazzata del nazifascimo, lo deve soprattutto ai sovietici. Ma l’Unione europea ha equiparato il comunismo al nazismo. Due dittature similmente criminali nei contenuti, ma il vecchio continente che si professa anti-nazista e filo-sionista, non può dimenticare ciò.

Ricevi via mail le news sulla guerra in Ucraina che i Tg non riportano (controlla anche in Spam)

Pubblicato da Luca Scialò

Sociologo, blogger, web writer. Amo il Cinema, l'Inter e ovviamente scrivere. La mail per contattarmi: [email protected] Ricevi le News su Telegram senza censure Le voci di dentro su Telegram

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Copy Protected by Chetan's WP-Copyprotect.
Torna all'indice