WhatsApp, come scoprire chi ci ha bloccato

WhatsApp, come scoprire chi ci ha bloccato

Data ultimo aggiornamento: 22 Novembre 2020

Come scoprire se qualcuno ci ha bloccato su WhatsApp? In effetti può capitare anche questo, nella app di messaggistica più popolare al momento. Con i suoi circa due miliardi di utenti in tutto il Mondo, destinati ancora a salire. Da quando nel 2014 la app è finita nelle grinfie di Mark Zuckerberg, come noto co-fondatore di Facebook, ha conosciuto una crescita esponenziale a colpi di novità utili o divertenti. Tanto che ormai siamo sempre meno abituati alle chiamate vocali.

Tuttavia, può anche accadere che qualcuno ci blocchi, perché non vuol parlare più con no. Ce ne accorgiamo perché non ha più l’immagine del profilo e il suo stato è fermo da tempo. Oltretutto, non ci scrive più come prima. E qui torniamo alla domanda di partenza: come sapere se qualcuno o qualcuna, un nostro contatto, ci ha bloccato su WhatsApp. Ecco 5 metodi tra loro alternativi, dato che la app ad oggi non ha ancora introdotto nessuna funzione che permetta di scoprirlo. E forse non lo farà per motivi di privacy.

Come scoprire chi ci ha bloccato su WhatsApp: ultima visita

Come leggere WhatsApp in incognitoCome riporta Messaggimania, n primo metodo, con buone possibilità di riuscita, per vedere se qualcuno ci ha bloccato su WhatsApp, è quello di controllare la funzione “Ultima visita” dell’utente che sospettiamo ci abbia bloccato. Per farlo, dobbiamo aprire una conversazione con lui (senza scrivere nulla) e verificare cosa compare giusto sotto il suo nome contatto. Se appare “Ultimo accesso alle…”, allora vuol dire che non ci ha bloccato. Se invece non compare nulla, allora è possibile che ci abbia bloccato. Tuttavia, questa tecnica ha una validità di riuscita pari al 45%, in quanto da un po’ WhatsApp dà la possibilità agli iscritti di nascondere l’ora dell’ultimo accesso. Quindi, può rimanere il dubbio che l’utente vi tenga ancora tra i suoi contatti ma nasconda questo dettaglio.

WhatsApp come scoprire se qualcuno ci ha bloccato: foto del profilo

Il secondo metodo per scoprire chi ci ha bloccato su WhatsApp è badare alla sua foto ed ha una maggiore possibilità di riuscita rispetto alla precedente. In pratica dobbiamo aprire il profilo del contatto sospetto e vedere lo stato della sua immagine del profilo. Se appare bianca e priva di foto, allora è possibile che quel contatto ci ha bloccato. Potrebbe però succedere che un utente abbia semplicemente deciso di eliminare la foto del profilo. Infatti questo metodo è utile al 65%.

WhatsApp, come sapere se qualcuno ci ha bloccato: la singola spunta

whatsappTerzo metodo per scoprire se qualcuno ci ha bloccato su WhatsApp è quello della singola spunta. Se proviamo ad inviargli un messaggio e rimase sempre una sola spunta, allora ci sono buone possibilità che ci abbia bloccati. Anche qui però parliamo di una tecnica fallibile, in quanto potrebbe succedere che l’utente conosca il metodo per nascondere le spunte e non farle diventare mai doppie o blu. Diciamo che ha una percentuale di riuscita del 55 percento.

Come scoprire se siamo stati bloccati su WhatsApp: il gruppo

Come spiare WhatsApp da pc
Spiare WhatsApp si può

Una quarta tecnica per venire a sapere chi ci ha bloccato su WhatsApp è quella del gruppo. E stavolta è infallibile al 100 percento. Tuttavia, essendo meno discreta delle precedenti tre, si corre il rischio di essere sgamati, con l’utente sospettato che si chiederà perché lo abbiamo aggiunto al gruppo. Ma se proprio ci tenete a scoprirlo, questa tecnica è adatta a voi. I passaggi da seguire sono dunque i seguenti:

1. Aprire WhatsApp e crea un nuovo gruppo

2. Cercare il contatto sospetto e provare ad aggiungerlo al gruppo ideato

3. Se l’utente non ci ha bloccato sarà aggiunto tranquillamente. Altrimenti, ci apparirà un messaggio del tipo: “Non sei autorizzato ad aggiungere questo contatto”. Sarà la prova definitiva che siamo stati bloccati.

WhatsApp come venire a sapere se siamo stati bloccati: combinazione delle prime tre tecniche

whatsapp auto come leggere messaggi senza toccare displayMa se non volete usare il quarto metodo per scoprire chi ci ha bloccato su WhatsApp, proprio perché troppo esplicito, seppur infallibile, allora potete semplicemente combinare le prime tre tecniche. Diceva Agatha Christie: «Un indizio è un indizio, due indizi sono una coincidenza, ma tre indizi fanno una prova». Se il contatto sospetto non ha foto del profilo, non entra più nella app e appare solo una spunta ai messaggi che vi ha inviato, allora al 90% vi ha bloccato. Del resto, se prima vi scrivevate molto e adesso non più, già vuol dire che un problema c’è.

Come bloccare un contatto su WhatsApp

WhatsApp modalità aereoVisto come scoprire chi ci ha bloccato su WhatsApp, vediamo come bloccare un contatto. Il metodo vale per tutti i dispositivi: iPhone, Android, Windows Phone. Basta seguire due alternative:

1. Aprire WhatsApp e fare questo percorso: Impostazioni > Account > Privacy > Bloccato (o contatti bloccati)

Cliccare su “Aggiungi nuovo” e selezionare il contatto che si vuole bloccare nella rubrica, che sarà così aggiunto alla “lista dei contatti bloccati”.

2. Aprire la chat col contatto che si vuole bloccare. Andare sui tre puntini in alto a destra della schermata, poi su Altro e infine Blocca

Possiamo trovare utile anche:

Whatsapp, come inviare un messaggio a chi ci ha bloccato

WhatsApp,  6 utili funzioni nascoste che pochi conoscono

WhatsApp, lleggere messaggi in incognito? E’ possibile: alcuni semplici trucchi

WhatsApp, come scoprire se partner tradisce e tradimenti

/ 5
Grazie per aver votato!

Pubblicato da Luca Scialò

Sociologo, blogger, web writer. Amo il Cinema, l'Inter e ovviamente scrivere. La mail per contattarmi: [email protected] Ricevi le News su Telegram senza censure Le voci di dentro su Telegram

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Torna all'indice