Via dei Matti numero zero: il programma di cui la Tv aveva bisogno

Via dei Matti numero zero: il programma di cui la Tv aveva bisogno

Nella costante e irreversibile decadenza morale alla quale è sottoposta la Tv da ormai un quarantennio, un programma come Via dei Matti numero zero era quello di cui avevamo bisogno.

In onda su Raitre in Prime time, Via dei Matti n° 0 è condotto dalla coppia, anche nella vita, Valentina Cenni e Stefano Bollani. I quali raccontano la storia di brani e musicisti famosi, con tanto di piacevole esecuzione voce-piano, ora allegra, ora più emozionante. In un ambiente familiare, con la presenza di un ospite di turno. Alla fine della puntata, Bollani e Cenni cantano un brano assieme seduti al pianoforte.

Il programma dura 25 minuti e, in modo semplice e leggero, affronta anche temi altrimenti sofisticati e non arrivabili a tutti. Dunque, un ottimo compromesso tra le esigenze della moderna Tv da un lato e la raffinata arte della musica dall’altro.

Via dei Matti numero zero su Raitre

Il programma è iniziato il 21 marzo 2021 e si è concluso il 3 maggio 2021. Per un totale di 35 puntate. Nel 2022 è iniziato il 5 settembre 2022.

Il critico televisivo Aldo Grasso, che non ci va certo morbido quando si tratta di stroncare un programma televisivo, ha descritto invece Via dei Matti numero zero “un piccolo programma al servizio della grande musica“.

Ricevi news senza censure su Telegram

banner-TELEGRAM
/ 5
Grazie per aver votato!

Pubblicato da Luca Scialò

Sociologo, blogger, web writer. Amo il Cinema, l'Inter e ovviamente scrivere. La mail per contattarmi: luca.scialo81@gmail.com Ricevi le News su Telegram senza censure Le voci di dentro su Telegram

2 Risposte a “Via dei Matti numero zero: il programma di cui la Tv aveva bisogno”

  1. ma chi sei!!! Come ti permetti di giudicare e di dare dell’ignorante a chi guarda poco o tanto la TV .Un consiglio continua a guardare la pattumiera e tranne ispirazione per la tua cultura!

  2. La Tv non la vedo dal 2004 e credo che non tornerò a vederla. Trovo più interessanti da vedere le pattumiere che metto la sera per la differenziata davanti al portone di casa! Mi spiace per quelli che la vedono, e mi rendo conto dalla loro ignoranza che dovrebbero fare altro non guardare certi inutili programmi.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Torna all'indice