Gli ambientalisti attaccano un ecologista come Van Gogh

Gli ambientalisti attaccano un ecologista come Van Gogh

Vincent Van Gogh è stato un ecologista per antonomasia, uno che la Natura l’ha amata e raffigurata egregiamente sulle proprie tele sofferte. Natura che trasponeva il suo stato interiore tormentato. Ma forse questo gli ambientalisti moderni non lo sanno.

E’ quanto accaduto a Londra, precisamente alla National Gallery, dove una coppia di militanti ecologisti appartenenti al movimento anti-petrolio ‘Just Stop Oil‘, ha sfregiato un suo famoso dipinto, I Girasoli, con una zuppa commestibile. I Girasoli ha un valore stimato di circa 84 milioni di euro ed è una delle 5 varianti esistenti dell’opera del pittore olandese.

Perché ambientalisti hanno imbrattato opera di Van Gogh

Come spiega Il Giornale, i due attivisti-vandali appartengono al movimento Just StopOil, nato per chiedere di fermare immediatamente tutti i progetti di estrazione del gas e del petrolio che il governo britannico guidato da Liz Truss vuole attuare tramite la concessione di nuove licenze.

Un progetto simile a quanto sta accadendo in Germania, dove si sta pensando di aprire le centrali a carbone e contro la quale Greta addirittura chiede di non spegnere le centrali nucleari (ne abbiamo parlato qui).

Ecco la scena, che per me che amo Van Gogh è a dir poco drammatica:

Ricevi news senza censure su Telegram

banner-TELEGRAM
/ 5
Grazie per aver votato!

Pubblicato da Luca Scialò

Sociologo, blogger, web writer. Amo il Cinema, l'Inter e ovviamente scrivere. Per collaborazioni, banner, segnalazioni o richieste: luca.scialo81@gmail.com Ricevi le News su Telegram senza censure Le voci di dentro su Telegram

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Torna all'indice