VACCINI, UN GIRO D’AFFARI SULLA PELLE DEI BAMBINI

UN RECENTE FILMATO DI JIM CARREY RIPORTA IN AUGE LA QUESTIONE, SOLLECITANDO LE PERSONE AD INFORMARSI
Le lobby farmaceutiche non sono molto diverse da quelle delle armi. Basano il loro volume d’affari sulla pelle delle persone ed è doveroso da parte nostra informarci, al fine di difenderci il meglio possibile ed evitare che esse e i politici che le sostengono, per un proprio lauto tornaconto, ci danneggino il più possibile.
Anche l’America ha il suo Beppe Grillo, sebbene meno volgare e ululante: Jim Carrey. Il simpaticissimo e bravissimo attore americano, in un popolarissimo video diffuso su Youtube, spiega su un palco quello che sa sui vaccini. Dice che politica latitante da un lato e industria dei farmaci dall’altro, mettono quotidianamente i genitori di fronte a delle inconsapevoli mostruosità.

IL TESTIMONIAL JIM CARREY – Il video tratta per sommi capi la questione dei vaccini e si vede anche Jim Carrey protestare a Washington e poi al Larry King Live.
COSA SI CELA DIETRO I VACCINI– Un approfondito articolo di Lorenzo Acerra, membro della Federazione Comilva – composta da Associazioni Locali Autonome per lo più formate da genitori, operanti su tutto il territorio nazionale Italiano il cui scopo è di ottenere la Libertà di Scelta in materia di Vaccinazioni – spiega cosa si cela dietro la produzione dei vaccini e i loro effetti nefasti sull’organismo: http://www.promiseland.it/2006/10/04/vaccini-vegani/
Sempre sui vaccini, segnalo quest’altro articolo di Lorenzo Acerra: http://www.medicinenon.it/i-meccanismi-per-cui-i-vaccini-danneggiano-lorganismo
LE SENTENZE CONTRO I VACCINI– Ma se la scienza ha taciuto, alcuni giudici no. Anche in Italia, dove l’obbligo di vaccinare non esiste praticamente piu’ a seguito di una trentina di delibere dei Tribunali dei Minori a favore di persone “informate”, anzi informatissime, che non volevano far vaccinare i proprio figli. L’ultima sentenza viene dalla Puglia. La sentenza riconosce ai genitori, in presenza di una approfondita conoscenza delle tematiche vaccinali, la libertà di scelta.
Il precedente legale servira’ a tutti quei genitori in Puglia che ritengono di voler tutelare la salute dei propri piccoli evitando i vaccini con argomentazioni che non sono utili, anzi in qualche misura dannosi e non e’ provata l’efficacia. La documentazione presentata al giudice minorile è il frutto di un lavoro meticoloso, durato settimane, di concerto con l’associazione del Comilva (www.comilva.it/forum) e la ferma volontà dei genitori a dimostrare la fondatezza delle loro convinzioni.
/ 5
Grazie per aver votato!

0 Risposte a “VACCINI, UN GIRO D’AFFARI SULLA PELLE DEI BAMBINI”

  1. Tristemente dico che il comportamento lobbystico della case farmaceutiche ha portato a tutto questo. Non è in dubbio che l'interesse prioritario per chi produce farmaci è quello economico e riguarda poco la salute degli esseri umani. Nonostanteciò, dico ATTENZIONE, molte malattie sono state debellate proprio grazie alle vaccinazioni, non dipingiamo un mostro che non esiste. Credo che sia importante la libertà di scelta: tu genitore informato sei libero di esporre tuo figlio ad una determinata malattia più o meno pericolosa, devi essere tu a scegliere. Io ti dico, avendo le mani in pasta, che mio figlio lo vaccinerei senza alcuna paura, perchè se poniamo il tutto su base statistica, il caso in cui il vaccino sia prodotto in maniera non corretta è che quindi la sua somministrazione comporti danni al paziente è meno frequente rispetto al contagio del virus o battere in questione… Nel senso che è più probabile che ti becchi la malattia, anzichè il vaccino di cattiva produzione.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Torna all'indice