Perché Taiwan interessa così tanto agli Usa?

Perché Taiwan interessa così tanto agli Usa?

Quando, al momento delle elezioni, definii Joe Biden un guerrafondaio, in molti la ritennero la solita esagerazione. Illusi che un attempato vecchietto e una donna di colore come vice, avrebbero creato un Mondo di pace e diritti. Simile a quello che vediamo da quarant’anni negli spot della Mulino Bianco.

I fatti però, come spesso capita, mi stanno dando ragione. Joe Biden sta soddisfacendo in pieno gli appetiti delle tre lobby che governano gli Stati Uniti: quella farmaceutica, tramite il vaccino (prima anti-Covid ora per il Vaiolo delle scimmie); quella delle armi, con una recrudescenza della politica estera (in primis in Ucraina e ora anche a Taiwan); ed infine, quella degli idrocarburi (la voglia di venderci il loro Gnl in luogo della Russia, peraltro sconveniente per più ragioni, è tanto).

Ma soffermiamoci su quanto sta avvenendo a Taiwan, dove gli Usa stanno provocando la Cina mandandoci la speaker della Camera dei rappresentanti degli Stati Uniti, Nancy Pelosi, a Taiwan in questi giorni. Provincia autonoma che la Cina vorrebbe definitivamente soccombere, come Hong Kong. La Pelosi ha utilizzato la scusa di un tour asiatico più largo, avente come tappe anche Malesia, Corea del Sud e Giappone. Tutti paesi, tra l’altro, ostili al Dragone.

Vediamo i motivi principali per cui gli Usa sono interessati a Taiwan.

Perché Taiwan interessa a Usa

Come riporta L’Antidiplomatico, i 4 motivi principali secondo Jin Carong – professore alla School of International Relations, Renmin University of China, esperto di questioni americane – sono:

  1. Cercare di contenere la Cina continentale nella prima catena di isole controllando Taiwan (…) La Cina è un paese complesso terra-mare. Gli Usa hanno un posto imbarazzante in mare, sigillati nella prima catena di isole composta da Giappone, Corea del Sud, Taiwan e Filippine. Se Taiwan torna nella madrepatria, la prima catena di isole sarà completamente spezzata e la Cina affronterà l’Oceano Pacifico
  2. Taiwan ha ancora un certo valore economico per gli Stati Uniti. Oltre ai semiconduttori, Taiwan è anche l’8° partner commerciale degli Stati Uniti (dati 2021)
  3. Taiwan considerata un “modello di democrazia” dagli Stati Uniti e gli Stati Uniti così sperano di influenzare lo sviluppo politico della Cina continentale sostenendo Taiwan
  4. Quarto motivo esposto da Ray Dalio, si tratta di un fatto di credibilità: alcuni statunitensi pensano che gli Stati Uniti abbiano un impegno nei confronti di Taiwan. Dunque, se questo impegno non può essere mantenuto, perderanno la faccia e in futuro non sarà facile andare nell’arena internazionale

Rischio guerra Usa vs Cina su Taiwan

Il ministero degli Esteri cinese ha già fatto sapere che una eventuale visita a Taiwan del “funzionario numero 3 del governo degli Stati Uniti” non sarebbe priva di conseguenze. Ma sarebbe considerata piuttosto ‘«una grave interferenza nella politica interna cinese». Non a caso, si è assistito ad una inquietante sfilata di carri dell’esercito rosso lungo le rive di Taiwan. Tra i bagnanti increduli. Un modo per avvertire il mondo in modo plateale. Ma i cinesi sono gente concreta, che non bada più di tanto alle apparenze.

Il portavoce del ministero degli Esteri, Zhao Lijian, ha parlato di «contromisure risolute e forti per difendere la propria sovranità e integrità territoriale».

Speriamo che, alla luce di quanto sta accadendo in Ucraina e ora a Taiwan, chi vede Biden e la Harris alla stregua dello gnomo mugnaio e della teutonica Clementina, si ravveda.

Per strappare un sorriso in questa situazione angosciante lascio di seguito una imitazione del grande Alighiero Noschese di Mao e Nixon di cinquant’anni fa, una parodia del viaggio di Nixon a Pechino. Raccontato da Ruggero Orlando ( uno dei più popolari giornalisti radiotelevisivi italiani, primo corrispondente da New York), sempre imitato da Noschese.

Durante la Guerra Fredda Usa e Cina andavano abbastanza d’accordo in chiave anti-sovietica.

Ricevi via mail le news sulla guerra in Ucraina che i Tg non riportano (controlla anche in Spam)

/ 5
Grazie per aver votato!

Pubblicato da Luca Scialò

Sociologo, blogger, web writer. Amo il Cinema, l'Inter e ovviamente scrivere. La mail per contattarmi: [email protected] Ricevi le News su Telegram senza censure Le voci di dentro su Telegram

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Torna all'indice