Trapianto di capelli in Turchia: costi, rischi, se conviene

Trapianto di capelli in Turchia: costi, rischi, se conviene

Conviene fare un trapianto di capelli in Turchia? Quanto costa fare un trapianto di capelli in Turchia? Quali sono i rischi di fare un trapianto di capelli in Turchia?

In questo articolo risponderemo a queste ed altre domande ricorrenti su questo tema. La perdita dei capelli è un fatto traumatico per gli uomini, ma soprattutto per le donne. I fattori sono soprattutto ereditari, ma possono incidere anche il forte stress, le dermatiti, prodotti troppo aggressivi, lo smog, ecc.

Ad oggi la scienza ha fatto pochi passi importanti sul tema, visto che qualche progresso si è avuto sul rallentamento e l’arresto della caduta. Ma poco o nulla sulla tanto sospirata ricrescita. A parte qualche notizia di tanto in tanto relativa alla ricrescita di peli su qualche topo che fa gridare al miracolo. Ma poi col tempo non se ne sente più parlare. Ne ho parlato qui.

In molti si stanno rivolgendo alla Turchia soprattutto per i bassi costi, a fronte comunque di una spiccata specializzazione medica. In realtà, anche per altri tipi di interventi: da quelli chirurgico-estetici ai trattamenti dentali, ecc.

Occorre però cercare di informarsi al meglio prima di fare un passo del genere. E non solo per una questione economica. Il rischio è quello di subire per esempio un rigetto, gravi infezioni o altre controindicazioni più o meno gravi se ci si mette in mani sbagliate.

Perché in Turchia un trapianto di capelli costa poco?

Occorre innanzitutto chiedersi perché la Turchia è diventata la nuova “Terra promessa” per ritrovare i propri capelli. La risposta, come fa notare LaRepubblica, è ovviamente soprattutto economica: in molti paesi i prezzi elevati impediscono alle persone che soffrono di alopecia di ricorrere a questo trattamento che migliorerebbe la loro vita da un punto di vista soprattutto psicologico. E poi anche sociale. Sebbene in molti non ne facciano un problema, sentendosi bene con se stessi anche senza capelli. D’altronde, anche il Cinema o la Musica ci restituiscono Star molto attraenti pur se rapate a zero.

Detto questo, in Turchia la situazione in effetti diversa. Questo paese euroasiatico è diventato il riferimento mondiale nelle tecniche di trapianto di capelli, oltre che per i prezzi sensibilmente bassi rispetto al resto del Mondo, anche per il numero di esperti professionisti che conta. I quali stanno trattando il problema anche con moderne tecniche.

Nella sola capitale Istanbul – che ricordiamo vantare circa 18 milioni di persone, praticamente oltre 3 volte la nostra capitale Roma – esistono oltre 350 cliniche specializzate per questo procedimento. Dunque pesa anche molto l’altissima concorrenza interna, che porta i prezzi a calare molto. Tanto che i prezzi, come vedremo meglio più avanti, sono generalmente inferiori ai 3mila euro. Mentre in Italia si arriva anche a cifre più del triplo.

A pesare molto è anche il caro vita bassissimo in terra turca, di cui ci si accorge anche quando si va semplicemente in vacanza per qualche giorno.

Il sito specializzato Trapianto Capelli aggiunge che ad incidere sono anche gli incentivi che queste strutture ottengono dal governo turco, giacché sono vettori di turismo straniero. Sono di 2 tipi:

  1. stanzia numerosi fondi per finanziarie lo sviluppo e la ricerca
  2. garantisce agevolazioni fiscali alle cliniche

Ma non è solo un fatto di risparmio. Gli specialisti in tricologia turchi utilizzano anche moderne tecnologie. Come la FUE (acronimo di Follicular Unit Extraction), un procedimento chirurgico poco invasivo che consiste nell’estrazione di unità follicolari da una parte per poi inserirle laddove si è carenti di capelli (solitamente presi dietro la nuca dove è più possibile nascondere la mancanza). Come spiegheremo meglio più in avanti, i follicoli piliferi (che possono contenere da 1 fino a 5 capelli) si estraggono in modo singolo, tramite uno strumento di incisione molto piccolo che lascia cicatrici praticamente invisibili. Le quali regrediscono fino a scomparire nel giro di qualche giorno.

Occorre comunque stare attenti dove ci si reca, perché l’alta richiesta ha ovviamente portato alla nascita di strutture non autorizzate o autorizzate ma poco attente alla prassi regolare. Per non parlare delle precarie condizioni igienico-sanitarie di questi centri. Quindi, il rischio è di imbattersi in trapianti irregolari, con unità follicolari mal inserite, infezioni o perdita degli inserti. Solitamente, tali strutture diventano molto attrattive per i costi ancora più inferiori della media già bassa.

Trapianto di capelli in Turchia: come funziona?

Come funziona il trapianto di capelli in Turchia? Come detto, la tecnica utilizzata è la FUE. Acronimo di Follicular Unit Extraction. Come anticipato prima, si tratta di un procedimento chirurgico poco invasivo mediante il quale si estraggono prima unità follicolari in una zona più folta per poi reimpiantarli in zone carenti di capelli. I follicoli piliferi – contenenti da 1 fino a 5 capelli – si estraggono singolarmente, mediante uno strumento di incisione molto piccolo che lascia cicatrici praticamente invisibili che scompaiono col passare dei giorni.

Scopriamo meglio come funziona il metodo FUE e la sua principale alternativa: il metodo FUT.

Cos’è il metodo FUE

Detto di cos’è il metodo FUE, vediamo più precisamente come funziona. Il procedimento si realizza applicando un’anestesia locale nella zona chiamata “donante”, che viene però prima rasata. Dopodiché si selezionano e ordinano le unità follicolari a seconda del numero di follicoli e si lasciano immersi in una soluzione fisiologica fino al loro impianto.

Per il loro inserimento nella zona più scarna di capelli, si realizzano piccole incisioni dove si andranno ad innestare i follicoli, ridistribuendoli sistematicamente e artisticamente mediante vari parametri. Tra cui densità, verso e naturalezza che si vuole raggiungere. Il tutto, con una anestesia locale e mediante piccole incisioni che però, come accennato prima, lasciano micro-cicatrici che spariscono dopo qualche giorno.

Cos’è il metodo FUT?

Alternativo al metodo FUE è il metodo FUT. Come riporta Piero Rosati sul suo sito personale, la FUT, consiste invece nel prelievo da parte del chirurgo di una striscia di cuoio capelluto (denominata STRIP) dalle regioni posteriore o laterale del capo. La striscia viene quindi messa sotto a dei particolari microscopi e suddivisa da personale altamente specializzato (medici, biologi, ecc.) in unità follicolari sotto il diretto controllo visivo del chirurgo. Annullando così eventuali possibilità di danneggiamento.

Dopodiché il chirurgo effettuerà microincisioni nelle aree calve o da rinfoltire, nelle quali inserirà i capelli da trapiantare. Come spiega sempre il dottor Rosati, esiste poi una evoluzione della FUT: il metodo CFU.

In pratica, si tratta la parte più anteriore della zona calva da trapiantare, conosciuta come attaccatura, con la tecnica FUT utilizzando unità follicolari ad uno-due capelli. Lo scopo è quello di ottenere il massimo dell’aspetto estetico. Si prosegue poi più indietro con unità follicolari combinate (ad esempio due unità follicolari unite che assieme possono contenere 4-5 capelli) al fine di dare massa e volume alla capigliatura. In questo modo si riduce l’effetto trasparenza e diradato delle tecniche FUE e FUT proprio perché effettuate isolatamente. Inoltre, la tecnica CFU evita un aspetto antiestetico perché mascherate dai capelli trapiantati sulla fascia anteriore ad 1-2 capelli.

E’ anche altamente personalizzabile in base alle esigenze e volontà del paziente.

Metodo FUE e FUT: differenze

Quali sono le differenze tra metodo FUE e FUT? Sempre la preziosa spiegazione del dottor Rosato, ci spiega le differenze tra tecnica FUE e FUT. Che di seguito riportiamo in termini di vantaggi e svantaggi.

Vantaggi tecnica FUE

  • Semplicità: non richiede grossa esperienza chirurgica, né equipe particolarmente specializzata
  • Ben si presta a campagne pubblicitarie di marketing
  • Ha costi più bassi e maggiori margini di guadagno

Svantaggi della tecnica FUE

  • Permette di trapiantare un minor numero di capelli rispetto alla FUT
  • Minore percentuale di attecchimento e ricrescita dei capelli rispetto alla tecnica FUT
  • Determina la presenza di tante piccole cicatrici visibili rispetto alla FUT
  • Con il ripetere degli interventi la confluenza di tante piccole cicatrici genera antiestetiche aree di diradamento nell’area di prelievo, visibili anche con i capelli lunghi. Coi capelli rasati vengono fuori delle evidente chiazze
  • Le tante piccole cicatrici genera un sovvertimento della normale anatomia del cuoio capelluto dell’area donatrice
  • La frequente assenza di un anestesista riduce i margini di sicurezza
  • Spesso prevede l’assunzione di medicinali a vita
  • Non è sempre applicabile con ogni tipologia di capello, cute e tessuto sottocutaneo
  • L’intervento FUE è molto più lungo e si svolge spesso in due giorni consecutivi per ottenere lo stessonumero di capelli trapiantati con una singola seduta con tecnica FUT
  • Maggiore incidenza di telogen defluvium (importante caduta di capelli nell’area donatrice) temporanea dopo l’intervento, a volte durevole anche 4 o 5 mesi

Vantaggi tecnica FUT

  • Maggior numero di capelli trapiantabili rispetto alla FUE
  • Elevata percentuale di attecchimento e ricrescita dei capelli trapianatati rispetto alla Fue
  • Cicatrice unica ed abitualmente sottilissima
  • È sempre applicabile con ogni tipologia di capello, cute e tessuto sottocutaneo
  • Non richiede la rasatura di tutto il cuoio capelluto a zero (sia area donatrice che ricevente)
  • L’intervento si esaurisce in un unico giorno
  • Non richiede l’associazione di terapie farmacologiche a vita

Svantaggi tecnica FUT

  • Richiede buona esperienza chirurgica ed un’équipe ben addestrata
  • Non si presta ad operazioni commerciali o di marketing più facili e talvolta ingannevoli (uno svantaggio in realtà per chi vuole fregare il prossimo)
  • Ha costi più elevati di esecuzione

Trapianto di capelli in Turchia: costi e prezzi

Quanto costa fare un trapianto di capelli in Turchia? Un fattore che incide molto è il valore monetario della lira turca, che e’ molto piu’ basso rispetto all’euro e dollaro (anzi negli ultimi anni è stato oggetto di un pesante crollo) i costi e le spese in Turchia sono inferiori rispetto ad altri paesi.

Ad incidere sui costi sono i seguenti fattori:

  • Viaggio a+r per arrivare in Turchia
  • Pernottamento per 2-3 giorni
  • Traduttore personale
  • Trapianto capelli
  • Servizi post-operatori

Questi sono i fattori generali, che possono diventare più o meno costosi a secondo dei casi. Ovvero: quanti giorni è necessario restare lì, il prezzo pagato per i biglietti aerei, dove si preferisce alloggiare (appartamento, B&B, Hotel, ecc.), la necessità o meno di un traduttore, quale tipo di tecnica viene utilizzata, il numero di sessioni e dalla larghezza della parte calva del paziente, la fase post-operatoria.

Diciamo che orientativamente, se l’intervento in media viene meno di 3mila euro, sommando le spese accessorie si arriva intorno ai 3500 euro.

Facendo un confronto con altri paesi, il trapianto di capelli con il metodo FUE costa in media 3.22 USD per innesto nel Regno Unito e 1.07 USD per innesto in Turchia. Quindi, nel Regno Unito si andrebbero a pagare 6.440,00 USD per 2.000 innesti, mentre in Turchia 2.140,00 USD. Praticamente un terzo.

Ecco una tabella riepilogativa dei prezzi tra i vari paesi a cura di Medihair (qui troverete lo studio completo):

trapianto capelli in turchia costi prezzi

Questo invece un possibile preventivo di quelle che sono considerate da Hair place le migliori cliniche al momento della scrittura:

trapianto capelli in turchia costi prezzi

Trapianto di capelli in Turchia: i rischi

Quali sono i rischi di effettuare un trapianto di capelli in Turchia? Ce li elenca sempre Medihair

  • Dato che si tratta pur sempre di intervento chirurgico, ci sono rischi associati come l’infezione, sebbene la loro gravità dipenda poi dalla qualità e professionalità dell’intervento
  • Ci sono effetti collaterali minori come gonfiore, tensione, leggero sanguinamento e sensazioni di intorpidimento. Si risolvono comunque generalmente entro una settimana, purché l’intervento sia stato eseguito con tutti i crismi
  • C’è un rischio che il trapianto abbia risultati innaturali, ma anche qui dipende da quanto un chirurgo abbia o meno molta esperienza con queste procedure
  • Questo lo aggiungiamo noi: il rischio di avere a che fare con meri truffatori, che si spacciano per una clinica professionale a basso costo, chiedendovi magari pure un anticipo, ma di fatto non esistono nemmeno. Un po’ quanto accade per le case vacanza

Come accorgersi delle truffe

Come si evince da questo breve elenco, i rischi sono soprattutto correlati alla professionalità o meno della struttura. Non va scelta quella più economica, ma quella più rinomata, magari:

  1. leggendo le recensioni su internet, come se ne parla sui Social
  2. se hanno dei profili Facebook ed Instagram da verificare, meglio ancora su LinkedIn pensato per aziende e professionisti
  3. se hanno un sito internet completo con tanto di contatti e indirizzo (da verificare su Google Maps)

Fermo restando che sia importante il rapporto qualità-prezzo.

Qual è la migliore clinica per Trapianto di capelli in Turchia?

Qual è la migliore clinica per un trapianto di capelli in Turchia? Data l’alta concorrenza, non è assolutamente facile sceglierne una. Il sito specializzato sul tema capelli, Hair place, ha stilato una Top 10 al momento della scrittura in base alle recensioni su Google. La seguente:

  1. Dr. Serkan Aygin Clinic
  2. CosMedica
  3. Smile Hair Clinic
  4. Avrupa Hair Clinic/GoldenHair
  5. Sapphire Hair Clinic
  6. MedHair Clinic
  7. Top Clinic
  8. CapilClinic
  9. ASMED Surgical Medical Center
  10. DrT Hair Transplant Clinic

Trapianto di capelli in Turchia truffa?

No, questo fenomeno non è una truffa. Ma va da sé che molti possono approfittarne sicuramente. In generale, consigliamo sempre di valutare quanto detto prima onde evitare anche truffe:

  • recensioni reali di pazienti
  • come se ne parla sui Social e sui Forum
  • la presenza web (un profilo professionale su LinkedIn, un sito ufficiale molto completo, profili su Facebook e Instagram costantemente aggiornati e curati, ecc.)
  • Verificare se la clinica esiste realmente magari sfruttando Google Maps, digitando lì l’indirizzo
  • deve avere varie modalità di contatto: numero telefonico, live chat, email, form da compilare, ecc.

Il trapianto di capelli in Turchia conviene?

Conviene fare un trapianto di capelli in Turchia? Questo dipende dalla propria situazione personale. Abbiamo un forte desiderio di riavere capelli in testa perché psicologicamente ci stiamo male? Ci possiamo permettere i costi di qualche migliaio di euro che ciò comporta? Siamo pronti ad affrontare un intervento che è pur sempre chirurgico e presenta sempre un periodo di convalescenza e un rischio controindicazioni? Siamo pronti ad affrontare un viaggio in aereo verso un paese culturalmente diverso dal nostro?

Poniamoci queste ed altre domande, soprattutto a noi stessi come se fossimo allo specchio, per trovare le giuste risposte. Potrebbe anche essere utile chiedere a chi già ci è realmente passato, e magari chiedere anche a qualche clinica italiana per capire se poi le differenze di risparmio sono così importanti.

Conclusioni

trapianto capelli in turchia conviene

Trapianto capelli in Turchia: domande frequenti

Conviene effettuare un trapianto di capelli in Turchia?

Dobbiamo porre delle domande a noi stessi: uesto dipende dalla propria situazione personale. Abbiamo un forte desiderio di riavere capelli in testa perché psicologicamente ci stiamo male? Ci possiamo permettere i costi di qualche migliaio di euro che ciò comporta? Siamo pronti ad affrontare un intervento che è pur sempre chirurgico e presenta sempre un periodo di convalescenza e un rischio controindicazioni? Siamo pronti ad affrontare un viaggio in aereo verso un paese culturalmente diverso dal nostro?

Perché trapianto di capelli in Turchia costa meno?

Per vari fattori, tra i quali: svalutazione Lira Turca, costo della vita generalmente basso, alta concorrenza di clinica specie ad Istanbul, investimenti del governo per avere un ritorno in termini di turismo, predominanza della tecnica FUE non particolarmente costosa.

Qual è la migliore clinica per fare un trapianto di capelli in Turchia?

Al momento della scrittura, secondo il sito specializzato Hair Place che si è basato sulle recensioni su Google, sono le seguenti:
Dr. Serkan Aygin Clinic
CosMedica
Smile Hair Clinic
Avrupa Hair Clinic/GoldenHair
Sapphire Hair Clinic
MedHair Clinic
Top Clinic
CapilClinic
ASMED Surgical Medical Center
DrT Hair Transplant Clinic

Ricevi news senza censure su Telegram

banner-TELEGRAM
/ 5
Grazie per aver votato!

Pubblicato da Luca Scialò

Sociologo, blogger, web writer. Amo il Cinema, l'Inter e ovviamente scrivere. La mail per contattarmi: luca.scialo81@gmail.com Ricevi le News su Telegram senza censure Le voci di dentro su Telegram

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Torna all'indice