La prassi del trading online: scegliere la piattaforma e muovere i primi passi

La prassi del trading online: scegliere la piattaforma e muovere i primi passi

In rete è possibile trovare numerose piattaforme di trading. Si tratta di siti che permettono ai propri clienti di speculare su vari mercati, mettendo a disposizione appositi strumenti adatti a tale scopo. La scelta della piattaforma di trading è uno dei primi passi da compiere da parte di chi desidera speculare online, scelta resa particolarmente difficile dalle ampie possibilità disponibili, sia per numero di siti presenti in rete, sia per tipologie di speculazioni possibili.

Verificare quale sia la piattaforma “giusta”

Come avviene per molte altre cose, non esiste una piattaforma di trading che sia perfetta per chiunque. A testimonianza di questo sono numerose le piattaforme di grande successo che, pur con le loro differenze, riescono ad attrarre un ampio numero di clienti. È essenziale quindi non cercare la piattaforma migliore in assoluto, ma quella più adatta alle proprie esigenze. Per farlo non serve accedere a ogni singola piattaforma disponibile online, anche perché se ne trovano varie decine. Si possono infatti reperire online notizie, recensioni, informazioni da parte degli utenti che già hanno sfruttato ogni piattaforma. In questo modo si riducono le tempistiche e si apprendono informazioni sulle diverse proposte che si possono trovare online.
Se si è interessati a Freedom Finance le recensioni ci raccontano che questo broker propone una piattaforma molto versatile, tramite cui è possibile investire anche in IPO, offerte pubbliche iniziali di titoli azionari.

Una piattaforma sicura

Quando ci si dedica al trading online è necessario versare il capitale da investire sul sito che propone la piattaforma operativa. È bene farlo esclusivamente su siti affidabili, che non nascondano truffe o problematiche di alcun genere. Gli strumenti per poter discernere tra piattaforme sicure e affidabili e truffe quasi certe si possono trovare in rete (ne abbiamo parlato qui). Vi sono infatti in Europa diverse autorità che si occupano di controllare e verificare tutti i siti per il trading online. Nel nostro Paese è la Consob che si occupa di questa attività, sul sito della commissione è possibile reperire interi elenchi di tutte le società autorizzate ad operare in Europa, anche di quelle che possiedono l’autorizzazione da parte di organismi di controllo altri rispetto alla Consob. Non solo, vi si possono reperire diversi suggerimenti per il trader neofita, in modo da tenersi alla larga dalle truffe.

Quanto costa fare trading

In linea generale aprire un conto operativo su un sito di trading non costa niente, salvo alcuni casi specifici. È però vero che il trader dovrà pagare una piccola quota ad ogni attività che svolge. L’offerta economica dipende dalla piattaforma cui ci si rivolge e alcune presentano proposte diversificate, in modo da potersi rivolgere a un più ampio panorama di potenziali clienti. In alcuni casi il costo della singola attività viene calcolato ni percentuale, in altri casi si salda mensilmente un costo forfait, che permette poi di svolgere gratuitamente la gran parte delle attività di investimento. Scegliere tra una proposta e l’altra è una questione del tutto personale, che dipende anche dalla tipologia di speculazioni cui si intende prendere parte, dalle somme investiste e da vari altri elementi.

Come aprire un conto

Dopo aver scelto la piattaforma di trading da utilizzare, che proponga tutti gli asset di maggiore interesse e gli strumenti finanziari che il singolo preferisce, non resta altro da fare che aprire un account. Lo si fa online e con grande rapidità, fornendo i propri dati identificativi, un indirizzo e-mail e un numero di telefono.
Alcuni siti richiedono anche una copia digitale della carta di identità e del codice fiscale. Questo tipo di attività si svolge in pochi minuti, è comunque bene spendere un poco di tempo per leggere tutto ciò che riguarda la piattaforma, comprese le notizie fornite online dalla stessa.

/ 5
Grazie per aver votato!

Pubblicato da Luca Scialò

Sociologo, blogger, web writer. Amo il Cinema, l'Inter e ovviamente scrivere. Per collaborazioni, banner, segnalazioni o richieste: luca.scialo81@gmail.com Ricevi le News su Telegram senza censure Le voci di dentro su Telegram

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Torna all'indice