Totti e Ilary: una favola anni Duemila finita come tale

Totti e Ilary: una favola anni Duemila finita come tale

C’era una volta” una stella del calcio italiano, considerato l’ottavo Re di Roma, Francesco Totti, e una bellissima showgirl, Ilary Blasi, entrambi romanacci, che si conobbero nel 2002. Perché il primo era rimasto folgorato vedendo in Tv quella “letterina” di Mediaset. Fu amore a prima vista, o quasi, per poi sposarsi tre anni dopo e mettere su una bella famigliola composta da tre figli. Con tanto di diretta su Sky.

Ma come tutte le favole dei nostri tempi, non c’è un lieto fine. E così, a vent’anni di distanza dalla nascita del loro amore, Francesco e Ilary si sono separati. Confermando così le indiscrezioni che circolavano da tempo sulla crisi della loro relazione, con possibili reciproci tradimenti al seguito. Pare che i due vivessero da tempo da separati in casa, favoriti in ciò da una villa immensa.

Francesco Totti e Ilary Blasi hanno rappresentato per la mia generazione ciò che tra gli anni ’70 e ’90 hanno rappresentato Al Bano Carrisi e Romina Power. Coppie patinate, invidiabili, ma con una genuinità di fondo che resiste a speculazioni e al becero gossip. Almeno finché riescono.

Si chiude il cerchio per Il Pupone, che dopo la fascia di Capitano, vede sgretolare anche il suo matrimonio, che ha così un futuro tutto da scrivere davanti a sé. Ma a già chiarito che i figli, vere vittime dei divorzi, resteranno sempre la sua priorità. E noi gli crediamo.

/ 5
Grazie per aver votato!

Pubblicato da Luca Scialò

Sociologo, blogger, web writer. Amo il Cinema, l'Inter e ovviamente scrivere. La mail per contattarmi: luca.scialo81@gmail.com Ricevi le News su Telegram senza censure Le voci di dentro su Telegram

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Torna all'indice