Tigre o Leone, chi è più forte? Il verdetto finale sorprendente

Tigre o Leone, chi è più forte? Il verdetto finale sorprendente

Chi è più forte tra Tigre e Leone? Chi vince in un combattimento tra Tigre contro Leone?

I due animali sono simbolo di dominio, soprattutto il Leone, ed eleganza, la Tigre. Ciascuno di loro ha caratteristiche diverse, per quanto possano sembrare animali simili. Sono entrambi predatori aggressivi, che non lasciano scampo alle prese. In comune hanno anche l’appartenenza alla grande famiglia dei Felidi, dunque chiamarli semplicemente felini sarebbe offensivo.

In molti, soprattutto chi è appassionato del Regno animale e della Natura in generale, si sono chiesti chi tra i due animali sia il più forte e vincerebbe in un ipotetico combattimento. Cerchiamo di scoprirlo di seguito.

Tra Tigre e Leone chi è più forte?

La risposta prova a darcela Focus, che ci ricorda anche il nome preciso dei due animali: Panthera leo e Panthera tigris.

Si parte dalle dimensioni. In pochi forse sanno che proprio la tigre è il più grosso dei Felidi: dall’alto dei suoi 3,5 metri di lunghezza e oltre 300 kg di peso. Mentre il leone misura in media 2 metri e pesa 200-250 kg. Dunque, in un ipotetico e fantasioso scontro fisico, la tigre avrebbe la meglio in termini di stazza.

Veniamo alle zampe, che i due felidi utilizzerebbero per darsele “di santa ragione“. A vincere qui è il leone poiché gode di zampe anteriori particolarmente muscolose e forti. La tigre invece ha zampe molto più modeste. Dunque il Re della foresta torna in parità.

Veniamo ora all’attitudine al combattimento. Possiamo dire che su questo aspetto se la cavano molto bene entrambi gli animali, quindi siamo ancora in pareggio. Sebbene lo scopo del loro combattimento è diverso: il leone lo fa per proteggere il branco, la tigre come autodifesa. Quest’ultimo è un animale solitario, bravo anche a mimetizzarsi grazie al manto a strisce.

Tocca ora alla bravura di attaccare. Entrambi con un balzo si lanciano sulla vittima e l’azzannano al collo, ma qui il leone è avvantaggiato grazie alla folta criniera. La quale, oltre a conferirgli un aspetto più pericoloso, facendolo apparire più grande, lo protegge dai morsi. Il leone va quindi in vantaggio.

Siamo ora all’agilità. Se le zampe anteriori favoriscono il leone per colpire, quelle posteriori favoriscono la tigre conferendole uno slancio migliore. Quindi più agilità. La Tigre torna quindi in parità, anche perché è anche più veloce: 80 km/h contro 50 km/h.

Eccoci infine alla strategia. Se la tigre è nervosa e istintiva, il leone ha una maggiore capacità di valutazione dell’avversario e quindi è più ponderato tatticamente. Dunque, il leone sorpassa la tigre nel finale.

Ricapitolando, tra leone e tigre vince il leone seppur per un soffio. E forse qualcuno ne è sorpreso, dato che si aspetta che il primo sia più forte e di molto.

Chi vince tra Tigre e Leone in un combattimento?

In realtà il discorso può essere più ampio. Premesso che i due animali non potranno mai sfidarsi (al massimo in uno Zoo dove però soffrono e sono molto meno propensi a combattere, ma semmai ad allearsi contro l’uomo per fuggire) dato che i leoni sono diffusi nell’Africa sub-sahariana e in una ristretta area dell’India. Mentre le tigri vivono in Asia.

Inoltre, esistono più sotto-specie di tigri e leoni, quindi il confronto si complica ulteriormente. Per esempio, come spiega Everyeye, una tigre siberiana per dimensioni e aggressività vincerebbe facile contro il leone. Il quale, viceversa, lo farebbe contro le tigri di Sumatra e Giava che sono molto più piccole.

Medicina online, per esempio, dà più chance alla tigre. La tigre avrebbe un morso molto più feroce del leone. Ed ancora, i leoni tenderebbero ad essere meno intelligenti dal punto di vista tattico, quindi al contrario di quanto detto prima. Ed ancora, le tigri sarebbero più scaltre, con un cervello di volume più grande di quello del leone. Tendendo anche a colpire da dietro rispetto al leone che attaccherebbe più coraggiosamente in maniera frontale.

Il leone invece sarebbe più “versatile” nel combattimento contro altri grossi felini.

C’è però un altro elemento a favore del leone: la vita in branco rispetto a quella solitaria della tigre. E così, il primo sarebbe pronto a combattere “fino alla morte, confidando nella cura del branco in caso di ferite gravi. Mentre la tigre, se vincesse un duello riportando gravi ferite, morirebbe di fame nei giorni dato che non andrebbe a caccia nei giorni successivi il duello. La tigre dunque potrebbe decidere di desistere, dandola vinta al re della foresta.

Dunque, anche in questo altro termine di paragone, pur aggiungendo elementi in favore dell’animale tigrato, a vincere potrebbe ancora essere il leone. Seppure ancora una volta meno nettamente di quanto si pensi e la tigre avrebbe la peggio ma per un soffio dopo un sanguinoso combattimento.

Leone o Tigre? Il verdetto finale su chi è più forte

Insomma, alla luce di quanto detto fino ad ora, il leone vince ma di molto poco contro la tigre. Tuttavia, in alcune circostanze potrebbe vincere la tigre. Per esempio non immaginando un classico scontro frontale, ma per esempio un attacco a sorpresa della tigre e una gestione dello scontro alla distanza.

Del resto, come detto, se il leone è più forte e coraggioso, la tigre è più furba e scaltra. La tigre, nel complesso, è pertanto più completa del leone e potrebbe addirittura vincere.

A proposito di tigre, ecco alcune curiosità su questo animale:

Il 2022 è l’anno della Tigre per il calendario cinese

In Cina si produce il liquore di tigre, un’atrocità

Ricevi news senza censure su Telegram

banner-TELEGRAM
/ 5
Grazie per aver votato!

Pubblicato da Luca Scialò

Sociologo, blogger, web writer. Amo il Cinema, l'Inter e ovviamente scrivere. La mail per contattarmi: luca.scialo81@gmail.com Ricevi le News su Telegram senza censure Le voci di dentro su Telegram

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Torna all'indice