TheFork conviene? Come funziona per risparmiare sui ristoranti

TheFork conviene? Come funziona per risparmiare sui ristoranti

Cos’è TheFork? Come prenotare con TheFork? Conviene prenotare con TheFork? Cosa sono e come sfruttare gli Yums? Quali sono le opinioni e le recensioni sulla piattaforma?

Grazie al web, è possibile organizzare facilmente il proprio tempo libero: da una semplice uscita con gli amici passando per una gita fuori porta fino ai viaggi di breve o lunga durata.

Per cene, pranzi o semplici brunch, non mancano app che consentono di visualizzare i migliori locali in zona, prenotare un tavolo e infine recensire la propria esperienza.

Tra queste troviamo TheFork. Che conosciamo meglio di seguito rispondendo alle domande poste nell’incipit ma anche altre.

Cos’è TheFork

Come si presenta la stessa piattaforma nella sezione Chi siamo, si tratta di una piattaforma attiva in Europa e in Australia, fondata nel 2007 da Bertrand Jelensperger.

TheFork cerca di rivoluzionare il mondo della ristorazione, proponendosi come ponte tra clienti e ristoratori mediante un comodo sistema di prenotazione online.

Ad oggi vanta una rete di 60mila ristoranti partner in 12 diverse nazioni, di cui praticamente un terzo nella sola Italia. Snocciolando altri dati che possono dare contezza della sua crescente importanza, troviamo:

  • oltre 30 milioni di download
  • 20 milioni di recensioni pubblicate
  • più di 20 milioni di visite mensili

La piattaforma sta anche organizzando con cadenza annuale il TheFork Festival, dove partecipano i ristoranti iscritti alla piattaforma.

E’ anche possibile condividere i dettagli della prenotazione pure tramite WhatsApp, così da informare gli altri commensali sulla avvenuta prenotazione.

TheFork come funziona

La piattaforma di TheFork gli utenti possono facilmente selezionare un ristorante in base alle loro preferenze (ci sono tanti filtri a disposizione), nonché consultando le recensioni degli altri utenti. Ed ancora, è possibile controllare la disponibilità in tempo reale del locale, se ci si trova per esempio già nei paraggi e servono risposte immediate.

thefork come funziona

La piattaforma permette di prenotare 24 ore su 24, 7 giorni su 7. Oltre alla comodità di organizzare tutto dal proprio smartphone, tablet o Pc (la piattaforma funziona anche in modalità desk), è possibile anche ottenere sconti fino al 50% (ma anche del 20 o del 30) sebbene occorra ricordare che le bevande sono escluse dal computo finale.

E’ anche possibile risparmiare con altri strumenti, per esempio gli Yums, che presenteremo più avanti o ricevendo in regalo delle Gift card.

Come risparmiare con TheFork

Per risparmiare con TheFork, ci sono tre diverse possibilità:

  • puntare ai ristoranti che applicano uno sconto. Ove previsto, viene appositamente reso noto. Lo sconto può essere del 20,30 o 50 percento
  • punti fedeltà Yums: si tratta di buoni sconto da 20 o 50 euro utilizzabili nei ristoranti aderenti al programma
  • Gift card: come per tante altre attività, anche TheFork consente di regalare una gift card che il ricevente può sfruttare sulla piattaforma
  • partecipare a The Fork Festival, dove i ristoranti aderenti praticano sconti del 50%

Come si usano gli Yums?

Gli Yums sono punti fedeltà. Come funzionano? In pratica, guadagni 100 Yums per ogni prenotazione e una volta raggiunti 1000 o 2000 YUMS, ottieni rispettivamente 20 o 50€ di sconto fedeltà.

Inoltre, è possibile ottenere 500 punti Yums per ogni amico/a che invierai a iscriversi sulla app e avrà effettuato la prima prenotazione. Mentre la persona invitata che ha effettuato la prima prenotazione otterrà 1.000 Yums.

Per sfruttare i punti fedeltà Yums al momento della prenotazione, occorrerà spuntare nei filtri la casella “utilizzare i miei yums.

Si badi bene che questi sconti sono sfruttabili solo presso i locali che aderiscono all’iniziativa.

Su TheFork come si paga?

Quali sono i metodi di pagamento disponibili su TheFork? Ce ne sono tre:

  1. carta di credito
  2. contanti
  3. The Fork Pay

Quest’ultimo è il metodo di pagamento interno alla piattaforma e consente di pagare in totale sicurezza, anche mediante contactless.

TheFork Pay come funziona?

Una volta concluso il pasto, occorre ricollegarsi all’app TheFork e cliccare sul pulsante “paga”. Dopodiché occorre inserire l’importo e il metodo di pagamento, scegliendo in questo caso TheFork Pay. Si riceverà una conferma immediata del pagamento via app o email.

TheFork Pay consente anche di sfruttare le Gift Card, gli sconti e i punti fedeltà cumulati. Naturalmente, per utilizzare TheFork Pay occorre collegare una carta, simile a come facciamo con PayPal.

Come funziona Gift card di The Fork

Come spiega la stessa piattaforma, sono previste tre taglie diverse:

  • 25€
  • 50€
  • 100€

Gli utenti ricevono una mail per scaricare la Gift Card di TheFork. Per usarla basterà aggiungerla al proprio account TheFork.
E’ possibile utilizzare l’intero importo tutto in una volta o frazionarlo in più prenotazioni.

Conviene prenotare con TheFork?

La app offre sicuramente molti vantaggi: conoscere meglio un locale prima di recarcisi, scoprire qual è stata l’esperienza degli altri utenti, prenotare un tavolo anzitempo senza dover telefonare, ottenere degli sconti.

Ovviamente, ogni esperienza fa caso a sé e non mancano utenti che si sono lamentati del trattamento poco cordiale ottenuto, soprattutto se hanno beneficiato di sconti. O di problemi tecnici che non hanno permesso di sfruttare gli sconti o di recensire il locale. Così come utenti che hanno ravvisato il fatto che ormai solo i locali più scadenti applichino sconti.

Tutto sommato si può sempre tentare, meglio ancora se dietro invito così da ottenere degli sconti. In caso di più problemi, non si è certo obbligati a continuare.

Ricordarsi poi sempre che le recensioni degli utenti sono esperienze personali, e potrebbero non combaciare con i propri gusti. E talvolta possono essere scritte dalla concorrenza o dettate da una giornata no e quindi una sorta di sfogo personale. Così come scritte da amici del proprietario. Quindi vanno prese come un orientamento ma non come verità indiscutibile.

Se si è un ristoratore, invece, può essere uno strumento utile per avere grande visibilità, visto che ormai le persone utilizzano le app per decidere dove mangiare. Ovviamente, bisogna sempre stare attenti ad eventuali disguidi tecnici nonché essere disposti ad essere sottoposti al giudizio della clientela. Spesso non proprio giusto. Ma fa parte dei rischi che in fondo vale la pena correre, soprattutto se la propria attività non sta andando molto bene o se si è agli inizi e occorre dunque promuoverla.

TheFork: opinioni e recensioni

TheFork non gode di buone recensioni su Trustpilot, visto che gli è stato conferito solo un 1.6 su oltre 600 recensioni. Meglio mentre va su Google Play store, dove vanta un 4.7 su circa 270mila recensioni. Stessa media voti su apps store di Apple, su circa ‎330mila recensioni.

Dunque la app sembra funzionare davvero, almeno stando agli utenti Android e iOS.

Conclusioni

Domande frequenti

Come prenotare su TheFork?

La piattaforma consente di prenotare sia su smartphone che in modalità web based, utilizzando vari filtri in base alle proprie preferenze. Anche valutando la disponibilità in tempo reale

Come ottenere sconti con TheFork?

Ci sono più modi:

accumulando punti fedeltà Yums
prenotando presso i ristoranti che applicano lo sconto
invitando amici sulla piattaforma
tramite Gift card
partecipando al The Fork Festiva

Gli sconti vanno dal 20, 30 o 50 percento

Conviene usare TheFork?

La piattaforma consente di consultare tra molti ristoranti, conoscendo le opinioni altrui, i prezzi, cosa offrono, la struttura, ecc. Non mancano segnalazioni critiche, ma le recensioni su Appstore e Google Playstore sono ottime.

Ricevi news senza censure su Telegram

banner-TELEGRAM
/ 5
Grazie per aver votato!

Pubblicato da Luca Scialò

Sociologo, blogger, web writer. Amo il Cinema, l'Inter e ovviamente scrivere. Per collaborazioni, banner, segnalazioni o richieste: luca.scialo81@gmail.com Ricevi le News su Telegram senza censure Le voci di dentro su Telegram

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Torna all'indice