Crea sito

Smartphone, quali sono i 15 più nocivi: la classifica aggiornata

Fin dalla loro uscita sul mercato, si è avuto il sospetto che i cellulari facessero male alla salute. Qualche ricerca c’è stata, così come qualche caso di cronaca, ma alla fine la comunità scientifica non ha mai voluto dire in maniera netta e chiara che le onde elettromagnetiche propagate dai cellulari siano dannose per la salute degli esseri umani. Del resto, quando parliamo al telefono, li appoggiamo all’orecchio e li teniamo ben vicini al cervello. Non solo, li teniamo addosso in tasche e taschini o in mano per tutta la giornata. Venendo così colpiti ripetutamente dalle onde.

Con l’arrivo degli smartphone, poi, le cose sono ulteriormente peggiorate. Visto che, se prima, almeno in casa, li tenevamo un po’ distanti, ora li portiamo ovunque anche tra le mura domestiche. Perfino in bagno quando siamo sul water o facciamo una doccia. O li teniamo accesi vicino a noi quando dormiamo.

Comunque, anche se non c’è ancora un’evidenza scientifica sugli effetti nocivi sugli umani – nonostante la sperimentazione condotta sui topi – l’Oms ha inserito le radiazioni nella lista nera, consigliando a tutti di evitare un contatto diretto tra la “cornetta” e le orecchie, caldeggiando il più possibile l’uso degli auricolari. Inoltre, è bene non dormire col telefono addosso o troppo vicino sul comodino, così come tenerlo in tasca.

Gli scienziati hanno inventato un’unità di misura, denominata Sar, per misurare appunto la quantità di radiofrequenze assorbite dal corpo umano quando si utilizza uno smartphone. Vediamo qual è la Top 15 degli smartphone più inquinanti e di quella degli smartphone meno inquinanti.

Smartphone più inquinanti quali sono

smartphone più inquinanti

 

A riportare la classifica è il sito inglese Statista. Il quale riferisce che l’Ufficio federale tedesco per la protezione dalle radiazioni (Bundesamt für Strahlenschutz) dispone di una banca dati completa di smartphone, nuovi e vecchi, e del livello di radiazioni che emettono. Seguendo i criteri stabiliti per questo grafico (vedi note a piè di pagina), l’attuale smartphone che crea il livello più elevato di radiazioni è il Mi A1 del fornitore cinese Xiaomi.

In effetti, la top list è dominata da telefoni realizzati da aziende cinesi, con Xiaomi, OnePlus, Huawei e ZTE che rappresentano 12 dei 15 telefoni con i valori più alti. Va detto però che anche i telefoni Apple premium come l’iPhone 7 e l’iPhone 8 di recente uscita sono inseriti nella classifica.

Anche se non esiste una linea guida universale per un livello “sicuro” di radiazioni del telefono, la certificazione tedesca per l’ecologia “Der Blaue Engel” (Blue Angel) certifica solo i telefoni che hanno un tasso di assorbimento specifico inferiore a 0,60 watt per chilogrammo. Tutti i telefoni presenti qui entrano più del doppio in questo benchmark.

Smartphone meno nocivi quali sono

smartphone meno inquinanti

E passiamo all’altra classifica, più rassicurante. Quella degli smartphone meno nocivi. A fornirla sempre Statista. Stando sempre a quanto dice l’Ufficio federale tedesco per la protezione dalle radiazioni (Bundesamt für Strahlenschutz), lo smartphone che crea il livello più basso di radiazioni è il Samsung Galaxy Note 8, con un tasso di assorbimento specifico di 0,17 watt per chilogrammo. In effetti, i telefoni Samsung sono anche in primo piano, con metà dei primi dieci provenienti dalla società sudcoreana. Questo contrasta nettamente con il loro principale rivale Apple. Due iPhones occupano un posto nell’elenco dei telefoni che emettono più radiazioni, rispetto a nessuno di Samsung.

Anche se non esiste una linea guida universale per un livello “sicuro” di radiazioni del telefono, la certificazione tedesca per l’ecologia “Der Blaue Engel” (Blue Angel) certifica solo i telefoni che hanno un tasso di assorbimento specifico inferiore a 0,60 watt per chilogrammo. Tutti i telefoni presenti qui sono ben sotto questo punto di riferimento.

Luca Scialò

Pubblicato da Luca Scialò

Sociologo, blogger, web writer. Amo il Cinema, l'Inter e ovviamente scrivere

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Copy Protected by Chetan's WP-Copyprotect.