Sclerosi multipla, mistero in Sardegna: troppi casi tra i giovani

Sclerosi multipla, mistero in Sardegna: troppi casi tra i giovani

La sclerosi multipla è una malattia cronica che colpisce il sistema nervoso centrale. Portando alla graduale perdita delle proprie capacità motorie. La Sardegna vanta un triste primato: conta quasi 400 casi per 100mila abitanti, il doppio della media nazionale.

Inoltre, la maggiore incidenza e prevalenza della patologia riguarda le persone in giovane età, soprattutto donne. La parte settentrionale della regione ha, inoltre, un alto tasso anche nell’età pediatrica, sotto i 18 anni. In totale, i casi sono circa 7mila.

La struttura principale è il Centro SM dell’ospedale Binaghi di Cagliari, dove viene assistito il grosso dei pazienti: circa 5mila persone. Le altre sono ripartite nel reparto di Neurologia e poi a Sassari e Nuoro.

Sclerosi multipla in Sardegna: il record ancora inspiegato

Come spiega Il fatto quotidiano, i casi sono in costante crescita. L’ultimo studio – datato 2021 e pubblicato su Developmental Medicine and Child Neurology – ha rilevato un incremento notevole della frequenza di sclerosi multipla pediatrica nell’area di Sassari e Olbia: 35,6 casi per 100mila abitanti in età evolutiva.

Cinque anni prima si era già registrato un andamento in crescita: si era passati da una prevalenza media della malattia registrata nel 2001 di 2,8 casi per 100mila abitanti in età pediatrica ad una di 26,9 nel 2012.

Dal 2011 a Sassari si è deciso che i bambini vengono diagnosticati e seguiti nella Neuropsichiatria infantile.

Tra l’altro, sempre sul Fatto, non mancano storie di discriminazioni ai danni di persone affette da Sclerosi Multipla in Sardegna.

Le cause non sono state ancora ufficializzate. Si parla di vaghi motivi ambientali, predisposizioni genetiche, stili di vita. Certo è che la Sardegna è una terra con un’alta presenza di industrie chimiche e petrolifere, attività estrattive minerali oltre che basi militari. Il che, probabilmente, merita approfondimenti e chiare responsabilità.

Ricevi le news su Telegram iscrivendoti al canale dal bottone seguente:

5,0 / 5
Grazie per aver votato!

Pubblicato da Vito Andolini

Appassionato di geopolitica e politica nazionale.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Indice argomenti