Sanremo: Gole ruggenti, il film che predisse uno scandalo a Sanremo

Nonostante ormai da un anno non si fanno concerti, con pesanti ripercussioni per cantanti, musicisti e addetti al montaggio dei palchi e dell’impianto luci, Sanremo si farà ugualmente. Occorrerà sciogliere gli ultimi dettagli riguardo le misure di sicurezza anti-Covid19 e si era parlato anche di un Amadeus pronto a lasciare.

Voci infondate, anche alla luce dei compensi onerosi che chi sale sul carrozzone di Sanremo riesce a percepire (ne ho parlato qui).

In realtà, c’è stato un film comico che ha anticipato anche un evento poi di fatto realmente consumatosi nella kermesse ligure: Gole ruggenti. Il film risale al 1992 ed è diretto da Pier Francesco Pingitore, il regista del mitico Bagaglino andato in onda prima sulla Rai e poi sulle reti Mediaset. Condotto e curato da Pippo Franco, con vari comici di un certo spessore. Per esempio, Oreste Lionello e Leo Gullotta, consacrando varie showgirl come Pamela Prati e Valeria Marini.

La pellicola narra di un’ipotetica settimana di preparazione della più importante gara canora italiana. Anche se Sanremo non viene mai citato, ma lo lascia intendere per le dinamiche che avvengono, il tipo di spettacolo e la plateale presenza di fiori. Molti dei protagonisti, in primis Pippo Franco nei panni di un insoddisfatto conduttore (ma anche Pamela Prati, Martufello, ecc.) sono gli stessi del Bagaglino. Nonché riprende anche buona parte delle sue dinamiche.

Gole ruggenti non ha di certo lasciato il segno nel cinema italiano.

Tuttavia, ha anticipato uno scandalo che poi si sarebbe verificato proprio quell’anno a Sanremo.

Trama di Gole ruggenti

Paolo Galli (Pippo Franco) sta preparando un festival canoro, dalle fattezze identiche al Festival di Sanremo. Tuttavia, è sull’orlo di una crisi di nervi, preso tra le tante raccomandazioni rivendicate dagli artisti in gara, le varie defezioni degli ospiti di un certo spessore e i problemi con la moglie. La quale gli molla pure la figlia, come non bastassero i guai professionali correnti.

Gole ruggenti anticipò evento di Sanremo

gole ruggenti

Come riporta Wikipedia, nel film la cantante Pat Rubino, interpretata da Jo Squillo, viene squalificata dal Festival perché la sua canzone, Timido, risulta non inedita. Ed è proprio quanto accadrà realmente nel Festival di Sanremo di quell’anno. Proprio la Squillo fu esclusa dal Festival di Sanremo perché il suo brano Me gusta il movimento era già stato presentato al pubblico.

Il film inoltre presenta un’altra chicca: tra i cantanti sgangherati in gara appare anche un giovane Tony Tammaro, che canta il brano Patrizia. Un successo del 1989 dal suo primo album che lo fece conoscere al grande pubblico.

Gole ruggenti film completo

Su Youtube è possibile trovare il film completo di Gole ruggenti:

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Copy Protected by Chetan's WP-Copyprotect.
Torna all'indice