Sanremo 2022: da Elisa a Ranieri, Amadeus schiera molti Big

Sanremo 2022: da Elisa a Ranieri, Amadeus schiera molti Big

In attesa di capire se ufficialmente Rosario Fiorello ci sarà o meno, arrivano già i nomi dei big per il prossimo Festival di Sanremo. Ancora una volta curato e condotto da Amadeus, visto il grande successo delle ultime edizioni.

Certo, molto ha fatto proprio lo showman siciliano, che ha drenato ascolti con la sua consueta bravura. Alla quale vanno poi sommate varie ospitate, oltre alla presenza fissa, lo scorso anno, del pittoresco Achille Lauro.

Come dico ormai da una vita, del Festival di Sanremo si parla soprattutto di spettacolo. Essendo a tutti gli effetti diventato un circo mediatico, dove la musica passa in secondo piano.

Comunque, vediamo chi sono i Big concorrenti del Festival di Sanremo 2022.

Big Sanremo 2022 chi sono

Come riporta Ansa, sono tanti i concorrenti del prossimo Festival di Sanremo 2022 che hanno già vinto la kermesse ligure, anche più volte.

Ci sarà il ritorno di Elisa, vincitrice nel 2001 con Luce (Tramonti a nord est). Fabrizio Moro, che trionfò nel 2018 con Ermal Meta e il brano Non mi avete fatto niente. Il grande ritorno di Massimo Ranieri, che nel 1988 vinse con Perdere l’amore. Ma anche Gianni Morandi, che nel 1987 assieme a Umberto Tozzi e Enrico Ruggeri vinse con Si può dare di più.

Torna pure Emma, che nel 2012 vince con Non è l’inferno, sotto la presentazione proprio di Morandi.

Ci sarà Mahmood che nel 2019 ha vinto col brano Soldi. E Iva Zanicchi, che ha vinto il Festival ben 3 volte: nelle edizioni 1967, 1969, 1974). Mancava sul palco dell’Ariston da 12 anni.

Altro volto storico è quello di Donatella Rettore, che canteràinsieme alla giovane Ditonellapiega.

Tra le donne, spiccano anche i nomi di Noemi e Giusy Ferreri. Nonché della spagnola Ana Mena, che con Rocco Hunt ha scalato le classifiche italiane e spagnole. Presenza che ha suscitato già alcune critiche nazionaliste, non essendo italiana.

Partecipanti Festival di Sanremo 2022 chi sono

Continuando l’elenco, ci troviamo anche Sangiovanni (in arrivo dall’ultimo Amici e re delle classifiche estive con Malibu), Aka 7even (anche lui in quota Amici), Rkomi (il suo Taxi Driver è stato l’album tra i più streammati dell’anno). E ci sarà il ritorno di Irama, che l’anno scorso fu costretto a esibizioni “da remoto” a causa di un contatto con un positivo.

Ci sarà per il quarto anno consecutivo Achille Lauro, che l’anno scorso però era presente nelle vesti di mattatore con mise alquanto sfarzose.

Altri nomi sono Michele Bravi (che in questi anni ha vissuto un dramma per un incidente automobilistico), Giovanni Truppi, il cantautorapper Dargen D’Amico e Highsnob e HU.

Poche le band, solitamente poco valutate a Sanremo. Ci saranno solo Le Vibrazioni e La Rappresentante di Lista.

Non ci sarà Sanremo Giovani, quindi due giovani si mischieranno ai big in una scelta tra 12 finalisti.

/ 5
Grazie per aver votato!

Pubblicato da Luca Scialò

Sociologo, blogger, web writer. Amo il Cinema, l'Inter e ovviamente scrivere. La mail per contattarmi: [email protected] Ricevi le News su Telegram senza censure Le voci di dentro su Telegram

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Torna all'indice