Revisione auto, primo rincaro del 2021: quanto pagheremo

Nonostante l’uso ridotto delle auto a cui Lockdown e restrizioni colorate varie ci hanno obbligati, la benzina è calata molto lentamente, le assicurazioni hanno perseguito a proporci le loro tariffe, e, ironia della sorte, ci sarà anche un aumento della revisione auto. Quanto pagheremo di revisione auto nel 2021?

Ricordiamo prima che la revisione auto è un controllo obbligatorio del proprio veicolo al fine di constatarne le buone condizioni, soprattutto appannaggio della incolumità degli altri automobilisti oltre che della propria e di chi viaggia noi. Ciò che viene valutata è soprattutto la buona condizione dell’impianto frenante.

In concomitanza con la revisione è stato aggiunto il rilascio del bollino blu, fino a poco tempo fa rilasciato separatamente. Il bollino blu, invece, certifica che la auto rientri nella norma in termini di emissioni dello scarico.

Tuttavia, proprio dalla revisione auto arriva il primo rincaro previsto per il 2021. Ecco di quanto.

Revisione auto aumento

scosse elettriche auto

Quanto aumenta la revisione auto? Come riporta HD motori, si passerà dagli attuali 66,88 euro a 79,02 euro ed entrerà in vigore entro il 30 gennaio 2021. Si tratta tra l’altro di un rincaro pesante, di oltre il 20% dell’attuale tariffa prevista.

Ma dato che il Governo Conte bis ha fatto dei bonus il proprio marchio di fabbrica, ne è previsto uno pure per mitigare questo aumento.
Infatti, si chiamerà buono “Veicolo Sicuri e sarà pari all’importo dell’aumento del costo della revisione che lo Stato erogherà tra il 2021 al 2023 a chi dovrà portare la propria auto ad effettuare il controllo obbligatorio. Non è ancora chiaro come funzionerà. Anche perché il Governo ha stanziato un fondo di appena 12 milioni di euro (4 milioni per anno). Quindi, ne beneficeranno poco più di 400 mila persone all’anno.

Una fetta ristretta di automobilisti dunque. Probabilmente, anche questa da richiedere in base ad Isee e scaricando una app. Come ci hanno ormai abituati i Cinquestelle da quando sono al governo.

Revisione auto quando va fatta

revisione auto aumento

Ricordiamo, infine, quando occorre fare la revisione auto (fonte: Officina Cerutti):

  1. dopo quattro anni dalla prima immatricolazione, entro il termine del mese di rilascio della carta di circolazione
  2. successivamente, con scadenza biennale e sempre entro il mese corrispondente a quello in cui è stata effettuata l’ultima revisione

Per tutte le autovetture adibite al servizio taxi, noleggio con conducente, per gli autoveicoli utilizzati per il trasporto di cose e i rimorchi di peso complessivo superiore ai 3.500 Kg, gli autobus, le autoambulanze, la revisione obbligatoria va fatta ogni anno. Mentre quelle riconosciute di interesse storico e collezionistico ogni 2 anni.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Copy Protected by Chetan's WP-Copyprotect.
Torna all'indice