Putin è malato? I cinque indizi che lo proverebbero

Putin è malato? I cinque indizi che lo proverebbero

Introduzione

Vladimir Putin è malato? La voce sta circolando insistentemente da giorni e per molti è in fondo una speranza.

Perché un suo ritiro potrebbe non solo facilitare le cose rispetto all’Ucraina, soddisfacendo così gli appetiti di Ue e Usa, ma con qualche azzardo, anche rispetto alla Russia. Che già dai tempi di Gorbaciov era un obiettivo molto vicino per gli occidentali, almeno fino a quando al potete non vi andò di Eltsin. Il presidente che ebbe proprio Putin come suo delfino.

Xi Jinping, Presidente cinese, ha già ribadito che tra i due paesi c’è un’amicizia solida “come una roccia“. E pur auspicando una fine del conflitto, in realtà mira a fare qualcosa di simile a Taiwan e sa bene che un’espansione americana ad est metterebbe in pericolo anche il suo Paese. La Cina resterebbe l’ultimo baluardo di un certo peso rispetto all’espansionismo americano.

Ma torniamo alla presunta malattia di Putin. Ci sarebbero 5 indizi che lo proverebbero.

Di cosa sarebbe malato Putin

A tracciare i possibili indizi sulla malattia di Putin è il Daily Telegraph. Vediamoli di seguito.

Sistema immunitario debole

Secondo il giornale britannico, l’aspetto gonfio intorno al viso e sul collo, nonché i “tavolo lunghi” che manifestano un eccessivo distanziamento dall’interlocutore, come nel caso dell’incontro con Macron o il presidente della Bielorussia, sedutisi a 13 piedi di distanza, potrebbe essere dovuta a persone con il sistema immunitario debole che corrono il rischio di contrarre il Covid o altre infezioni.

Problemi neuro-fisiologici

In dubbio anche lesue facoltà mentali: in senatore repubblicano Marco Rubio ha dichiarato che Putin

sembra avere alcuni problemi di salute neuro-fisiologici”, sottolineando come sia sempre stato un assassino ma che ora il problema è “diverso e significativo

Parkinson

Putin potrebbe soffire di Parkinson come nel 2020 suggerì il professor Valery Solovei, un ex storico dell’Istituto statale di relazioni internazionali di Mosca. Le sue illazioni furono poi spente dal portavoce del Cremlino, Dmitry Peskov, che disse che era “una sciocchezza assoluta” e che andava “tutto bene con il presidente“.

Tutto troppo in fretta

A destare sospetti è anche la “cronologia accelerata” di Putin: molti osservatori internazionali esperti di geopolitica sono rimasti perplessi sul motivo per cui avrebbe scommesso di catturare l’intera Ucraina, un Paese di 44 milioni di persone, tutto in una volta e con un dispiegamento di forze insufficienti secondo gli esperti militari. Come se fosse consapevole che il suo tempo è agli sgoccioli.

Avrebbe il cancro

Un altro giornale britannico, il Daily Star, afferma che la faccia gonfia di Putin sia dovuta ai farmaci chemioterapici o steroidi che sta assumendo contro il cancro. “La sua espressione senza sorridere mostra che è in costante dolore“, affermano fonti statunitensi. Un ex ufficiale dell’intelligence militare adesso al Pentagono ha affermato che gli analisti stanno studiando attentamente Putin credendo che sia gravemente malato.

In passato lo abbiamo visto sorridere, ma nel 2022 ci sono poche foto in cui sembra felice“, sottolineano le fonti inglesi. Addirittura, alcuni pensano che come ultima traccia da lasciare sulla Terra prima della sua morte ci sia stata l’invasione dell’Ucraina.

Putin malato: si diceva già 6 anni fa

Su queste presunte voci sulla salute precaria di Putin scritti già un articolo nel 2016, che potete leggere qui. Sebbene non si capiva quale fosse realmente la malattia.

Eppure sono passati sei anni e il presidente russo non si è mai dimesso come si diceva all’epoca. Anzi, ha avuto pure la forza e la lucidità di imbastire una invasione nei confronti di uno stato limitrofo.

Oltreoceano, invece, qualche preoccupazione reale la desta Joe Biden, che sta dando diversi segni di scarsa lucidità, come hanno denunciato 38 medici autorevoli.

Ricevi via mail le news sulla guerra in Ucraina che i Tg non riportano (controlla anche in Spam)

Pubblicato da Luca Scialò

Sociologo, blogger, web writer. Amo il Cinema, l'Inter e ovviamente scrivere. La mail per contattarmi: [email protected] Ricevi le News su Telegram senza censure Le voci di dentro su Telegram

Una risposta a “Putin è malato? I cinque indizi che lo proverebbero”

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Copy Protected by Chetan's WP-Copyprotect.
Torna all'indice