Profezia Maya si avvererà prossimo Natale: 2012 decodifica errata

Profezia Maya si avvererà prossimo Natale: 2012 decodifica errata

In molti ricorderete ciò che accadde dieci anni fa, quando venne attesa una delle tante fine del Mondo annunciate. Ovvero la Profezia Maya, che scatenò film, canzoni, meme. La profezia Maya avrebbe dovuto avverarsi il 12 dicembre, ma, per fortuna, non accadde nulla. Come prevedibile.

Tuttavia, a 10 anni da quel sospiro di sollievo, torna l’incubo. Almeno sui Social. Infatti, la Profezia Maya sarebbe stata decodificata male e si tratterebbe del 2022 e non del 2012.

Profezia Maya a Natale 2022

Come riporta Leggo, infatti, alcuni nuovi studi avrebbero portato alla luce l’errore e l’apocalisse sarebbe attesa tra il 21 giugno e il 31 dicembre del 2022. Tanto che, considerando che non si sia verificata fino ad oggi, sia stata ribattezzata la “profezia di Natale“.

I Maya sono considerati dagli storici come un grande popolo di matematici, e la data della fine del mondo viene indicato come “lungo computo“. Ciò significa che potrebbe rappresentare l’inizio di una nuova era, di un nuovo ciclo. Quindi, più che fine del Mondo, con tanto di eventi disastrosi, potrebbe semplicemente trattarsi di una nuova Era che nascerebbe.

La profezia Maya viene accreditata dagli eventi accaduti quest’anno, in primis la guerra tra Russia e Ucraina, che rievoca l’esplosione di una Terza guerra mondiale peraltro anche nucleare.

Profezia Maya Natale 2022, già smentita dagli studiosi

Come riportammo qui quando parlammo della Profezia Maya, a smentire l’interpretazione come Fine del mondo, furono gli stessi studiosi. Che confessarono quanto questo allarmismo sia stato dettato soprattutto dalla cultura New Age e dalle speculazioni commerciali.

Secondo Sandra Noble – executive director della Foundation for the Advancement of Mesoamerican Studies, Inc. a Crystal River in Florida – affermò che

la fine di un ciclo del calendario era vista dal popolo Maya semplicemente come occasione di grandi celebrazioni per festeggiare l’ingresso nella nuova epoca, in questo caso il 14º b’ak’tun

Infatti, altri studi sulle tavolette dei Maya hanno individuato date successive a quella del 2012. Conferma che non si trattasse di una spaventosa fine del Mondo.

Insomma, per il prossimo Natale dovremmo stare tranquilli, almeno per quanto riguarda la Profezia Maya. Per altri disastri siamo già bravi a pensarci da soli.

/ 5
Grazie per aver votato!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Torna all'indice