Previsioni Simpson 2021: in questa data ci sarà il caos

Data ultimo aggiornamento: 6 Gennaio 2021

Quali sono le previsioni dei Simpson per il 2021? I Simpson hanno previsto la guerra civile esplosa il 6 gennaio 2021. Con l’occupazione a Capitol Hill, il parlamento americano da parte dei supporter di Trump. Il quale ha comunque invitato loro a tornare a casa.

Il 2021 è finalmente arrivato e sta portando con sé numerose attese, speranzosi come siamo tutti che ci faccia dimenticare il bruttissimo 2020. Anche se tutti, più o meno, siamo convinti in cuor nostro che il passaggio da un anno all’altro sia solo di una convenzione temporale. E che i problemi non spariranno magicamente nella notte tra il 31 dicembre e il primo gennaio.

Sappiamo bene quanto i Simpson abbiano previsto tante cose poi realmente verificatesi. Ma per la prima volta, i simpaticissimi personaggi gialli si spingono a prevedere qualcosa dicendocelo palesemente in anticipo e non facendocelo scoprire a posteriori.

La puntata in questione è Treehouse Horror XXX, con tanto di data a partire dalla quale si scatenerà il caos.

Simpson previsioni 2021

simpson previsioni 2021

In pratica, nella puntata suddetta – andata in onda il 18 ottobre in Canada e il 2 novembre negli Usa – i Simpson sono alle prese con l’elezione presidenziale americana svoltasi lo scorso novembre. La quale ha visto, come sappiamo tutti, la vittoria di Joe Biden sul presidente uscente Donald Trump. Una vittoria al veleno, dato che il Tycoon ancora mentre scrivo, sta cercando di giocarsi le ultime carte per non essere spodestato dalla Casa Bianca.

Orbene, le elezioni ovviamente hanno coinvolto anche i Simpson. Con Homer che viene svegliato da Marge mentre dorme beatamente su una amaca, ricordandogli che deve andare a votare. Nelle urne è molto indeciso, fino a quando non entra nella cabina Lisa che gli ricorda tutte le cose che Trump ha combinato. Le quali appariranno in sequenza sullo schermo a mo’ di accrediti dei film.

Homer, prima divertito, poi si inorridisce, decidendosi quindi di votare per Biden. Nella scena successiva, però, Homer si sveglia e quindi si capisce che in realtà si sia dimenticato di andare a votare.

Ancora dopo, si vede sempre il simpatico capofamiglia seduto sul divano con una armatura e con la città fuori in preda al caso e alla guerra civile. C’è anche una data: il 20 gennaio 2020. Data che segna il passaggio della presidenza da Trump a Biden. Quindi, nella mente visionaria di Matt Groening, quell’evento farà scatenare una guerra civile tra i sostenitori delle parti. Un abbracciamento dei fucili che già si è visto negli Usa durante il Lockdown, dato che alcuni cittadini non ci stavano.

Inoltre si vedono anche i cavalieri dell’apocalisse che porteranno alcuni disastri, con tanto di tipiche trombe suonate. Ecco il video della puntata, che parte direttamente da dove più interessa:

Tra l’altro, alla fine del video si vede un’altra previsione dei Simpson, risalente al 2012: si vede infatti il malefico Burns che vuole far vincere il repubblicano Matt Romney contro Obama.
Nella cartina della cospirazione, si intravede quasi lo stesso colore assegnato ai due presidenti (il rosso ai repubblicani e i blu ai democratici) per ogni stato che poi è scaturita alle ultime elezioni del 2020. Quindi, una ennesima previsione azzeccata, sebbene sia poi passata in secondo piano.

Nella stessa puntata, si previde anche la riconferma di Obama. In barba ai complotti del proprietario della centrale nucleare, che sosteneva, da buon repubblicano, il suo avversario

Dunque, i Simpson ci vedranno lungo ancora una volta? Per ora sì, anche se la situazione potrebbe peggiorare nella data riportata. Con gli Usa, e forse il resto del mondo, che finirebbero nel caos dopo il passaggio di consegne del prossimo 20 gennaio…

Ecco alcune previsioni Simpson:

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Copy Protected by Chetan's WP-Copyprotect.
Torna all'indice