Nichel e allergia: sintomi, alimenti e oggetti da evitare

Nichel e allergia: sintomi, alimenti e oggetti da evitare

Quali sono i cibi e gli oggetti che contengono Nichel? Una domanda che interessa soprattutto quanti ne sono allergici. E non si tratta di poche persone.

Tuttavia, in pochi sanno che il Nichel è contenuto in quantità ridottissime nel nostro organismo. E la sua assunzione attraverso l’alimentazione è fondamentale.

Per esempio, è importante per queste funzioni:

  • mantenimento dell’omeostasi metabolica
  • metabolismo ormonale, del glucosio e dei lipidi
  • integrità delle membrane cellulari
  • stabilizzazione degli acidi nucleici
  • costituzione enzimatica (arginasi, tripsina, carbosillasi)

I pochi microgrammi di nichel introdotti con i cibi vengono assorbiti dall’intestino ed eliminati tramite l’urina e le feci.

Di seguito vediamo perché si è allergici al Nichel e quali cibi ed oggetti lo [sta_anchor id=”nichel”]contengono[/sta_anchor].

Allergia al Nichel in cosa consiste

nichel foto

Come riporta Il Giornale, l’allergia al nichel è l’esito di uno sfasamento del sistema immunitario che, non riconoscendo il metallo e scambiandolo per un microrganismo patogeno, lo attacca mediante una reazione infiammatoria consistente in un rilascio di istamina da parte dei mastociti.

L’istamina, che provoca un intenso prurito a livello locale, aumenta la permeabilità dei piccoli vasi sanguigni dell’area interessata e favorisce l’accumulo di liquidi, globuli bianchi e altre sostanze deputate alla distruzione dell’agente lesivo.

Nichel allergia sintomi

nichel allergia sintomi

Quali sono i sintomi di una allergia al Nichel? I seguenti:

  • comparsa di bolle sulla pelle, fino alla formazione di croste
  • col tempo, desquamazione della pelle, fino ad assumere maggiore spessore ed un colorito più scuro
  • in casi più gravi avanzati, comparsa di disturbi gastrointestinali come: nausea, vomito, bruciore di stomaco, inappetenza, astenia, crampi, dolore e gonfiore addominale

Alimenti che contengono Nichel

Questi gli alimenti da evitare se si è allergici al Nichel:

  • cioccolato e cacao in polvere
  • ortaggi (zucchine, pomodori, asparagi, broccoli, carote, cavoli, sedano, radicchio, fagiolini, finocchi, lattuga, spinaci)
  • legumi
  • frutta secca
  • frutta essisccata
  • cereali
  • pesce (ostriche, salmone, gamberi, cozze, sgombro, aringhe)
  • bevande come cioccolata, caffè, tè, birra e tutte quelle contenute in lattina
  • cibi in scatola (materiale del contenitore)

Oggetti che contengono Nichel

nichel quali oggetti

Questi invece gli oggetti da evitare se si è allergici al Nichel:

  • monete
  • chiavi
  • cosmetici
  • gioielli
  • utensili da cucina
  • attrezzi da lavoro

Meglio dunque cercare di utilizzare dei guanti se proprio non se ne può fare a meno (come le monete), dei cosmetici quanto più possibili fatti con prodotti naturali e attrezzi o utensili che non lo prevedano (per esempio in plastica).

/ 5
Grazie per aver votato!

Pubblicato da Luca Scialò

Sociologo, blogger, web writer. Amo il Cinema, l'Inter e ovviamente scrivere. Per collaborazioni, banner, segnalazioni o richieste: luca.scialo81@gmail.com Ricevi le News su Telegram senza censure Le voci di dentro su Telegram

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Torna all'indice