Napoli a Natale? Un Corno: ecco come sarà la gigantesca opera sul lungomare

Napoli a Natale? Un Corno! No, non è un violento rifiuto di una proposta di viaggio nella splendida città partenopea in occasione delle feste natalizie. Bensì, l’opera gigantesca che sarà installata sul lungomare di Napoli, al posto di NAlbero, l’albero di Natale gigantesco che tanta ilarità e critiche ha suscitato lo scorso anno. Ma che è stato anche un grande successo: 220mila visitatori, dei quali 71mila paganti. Un albero che di giorno faceva alquanto pena, ma che di sera, tutto sommato, offriva dall’alto una visione suggestiva. L’importante è sapere che non fosse una installazione fissa ma temporanea. Perché di sicuro stonava col resto.

Questo Natale però, al posto dell’albero gigante, sarà installato l’emblema della scaramanzia napoletana per eccellenza: il corno. Si chiamerà così, sebbene ufficialmente a Napoli si dice o’ curniciell. Vediamo come sarà.

Come sarà il Corno sul lungomare di Napoli

A spiegare come sarà il Corno gigante sul lungomare di Napoli è Pasquale Aumenta patron di Italstage, l’azienda che — per il secondo anno consecutivo — si è aggiudicata la gara per una installazione natalizia su via Caracciolo. In un’intervista al Corriere del Mezzogiorno.

«Bellissimo (…) sarà rivestito di panelli rossi in pvc e, di sera, illuminato da luci dello stesso colore. Si chiamerà semplicemente Corno, in italiano».

Sarà alto «Sessanta metri, anche se la misura precisa sarà decisa considerando la larghezza della base. Le terrazze saranno su tutti i versanti e le più alte saranno a circa 35 metri. Ci sarà l’ascensore, come lo scorso anno, per salire e scendere».

«Ci saranno ristoranti, negozi, il centro commerciale, lo stesso format di Nabero».

«Costerà circa un milione di euro (…) la grande installazione sarà preceduta da altri corni più piccoli sparsi per la città, realizzati da studenti dell’Accademia di Belle Arti».

Le foto del Corno sul lungomare di Napoli

Ecco tre foto del Corno che sarà installato sul lungomare di Napoli:

corno lungomare napoli

corno lungomare napoli

Un’operazione commerciale, forse un po’ pacchiana, di sicuro folkloristica. Ormai ogni città cerca di trovare un’attrazione che porti turisti nel periodo di Natale e gli spilli soldi. Salerno con le sue luci ormai ha fatto scuola.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Copy Protected by Chetan's WP-Copyprotect.
Torna all'indice