MONREALE, DOVE CULTURA NORDEUROPEA E ARABA SI FONDONO

Data ultimo aggiornamento: 28 Aprile 2017

Il Comune palermitano di Monreale acquisì importanza con  l’avvento della dinastia normanna verso l’XI secolo. Era in questo luogo in cui i re normanni si ritiravano per riposare dalle fatiche della guerra e dal governo della Sicilia. Fu in una notte del 1171 che re Guglielmo II detto il Buono, ebbe in sogno l’apparizione della Madonna che gli svelava il posto dove era nascosto un immenso tesoro (bottino di guerra di suo padre), con il quale Guglielmo avrebbe dovuto erigere un tempio a lei dedicato. Il risultato finale è un meraviglioso mix tra architettura nordeuropea e araba.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Copy Protected by Chetan's WP-Copyprotect.
Torna all'indice