LIGA CI HA PRESO GUSTO E TORNA AL CAMPOVOLO

LIGA CI HA PRESO GUSTO E TORNA AL CAMPOVOLO

IL PROSSIMO 16 LUGLIO IL ROCKER DI CORREGGIO RIPROPORRA’ UN NUOVO MEGACONCERTO COME QUELLO DEL 2005

Nonostante una carriera pluriventennale, Luciano Ligabue riesce ancora a sorprendere i suoi fan. Dopo il grande successo ottenuto con Buon compleanno Elvis nel 1995, il rocker di Correggio ha riservato una sorpresa dopo l’altra: Tour a raffica negli stadi, due film, concerti acustici nei teatri, intimi nei club, esclusivamente elettrici nei palasport. Per non farsi mancare niente, anche un mega concerto all’aeroporto “Campovolo” di Reggio Emilia di fronte a circa 180.000 persone; glissando il record europeo per un concerto a pagamento di un singolo artista. Correva l’anno 2005.

<br />L’EVENTO DI CAMPOVOLO 2005 – Era il 10 settembre, e Luciano riunì su quattro differenti palchi i gruppi che lo hanno accompagnato nella sua carriera: I ClanDestino (la band dei primi tre album) La Banda (il gruppo che ha suonato con lui da Buon Compleanno Elvis fino a Fuori come va? ), oltre al violinista e autore Mauro Pagani. Lo show durò quasi tre ore travolgenti, ma causa problemi audio, nei pressi di uno dei 4 palchi alcune migliaia di spettatori non riuscirono a sentire nulla. Pochi giorni dopo l’artista inviò una lettera di scuse ai fan attraverso il suo portale Ligachannel. Una serata un po’ storta anche per il fatto che gli svaligiarono casa, sebbene la refurtiva fu trovata abbastanza celermente.

IL RITORNO DOPO 6 ANNI – E per sorprendere ancora i fan – a sei anni di distanza da quella magia – il Liga torna a calcare Campovolo, proprio come fa un mediano. Il 16 luglio infatti, Ligabue salirà sul palco all’aeroporto di Reggio davanti a 100mila persone. Ma dato il prevedibile sould-out, gli organizzatori (Riservarossa e F&P Group) hanno deciso di metterne eccezionalmente a disposizione altri 10mila. Anche per evitare il bagarinaggio. Magari mentre vi scriviamo, saranno pure già esauriti.
Se è vero che i biglietti previsti sono di meno, molto più imponente sarà l’organizzazione. All’interno di Campovolo 2.0 è stata prevista infatti un’area verde dove potranno gratuitamente essere posizionate delle tende (previa prenotazione di chi è munito di biglietto e fino ad esaurimento posti). L’area verde destinata alle tende sarà fornita dei seguenti servizi: bagni chimici, punti comuni di distribuzione acqua, illuminazione notturna, ma NON di corrente elettrica.
Ad accompagnarlo sempre i ClanDestino, La Banda, Mauro Pagani e le new entry (che comunque suonano con lui da 5 anni) Kaveh Rastegar (chitarrista) e Michael Urban (batterista).
Ma le sorprese più gradite saranno i due brani inediti che ha deciso di “regalare” ai propri fan presenti, i quali hanno avuto anche la possibilità di scegliere un brano per la scaletta del loro beniamino tramite l’iniziativa “La Mia Canzone per Campovolo 2.0!”.

INTANTO ESCE ANCHE IL SESTO ESTRATTO DI ARRIVEDERCI MOSTRO! – Ma non finisce qui. Da venerdì 17 giugno è in rotazione radiofonica il sesto singolo dell’ultimo album di inediti (nono della carriera) Arrivederci mostro!: Il peso della valigia. Se l’uscita pre-estiva non è una sorpresa in sé (in genere Liga ha sempre lanciato un singolo per l’estate), la vera novità è il tipo di singolo lanciato. Il peso della valigia infatti non è il solito pezzo ritmato, orecchiabile e immediato, buono per l’estate radiofonica. E’ invece un brano riflessivo, intimista.

Cosa ci riserverà in futuro Luciano? Un terzo film? Un’opera teatrale? Concerti in Sud America? Chissà. Di sicuro ci stupirà ancora, e quando meno ce l’aspettiamo.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Torna all'indice