LA CLASSIFICA DEI POLITICI PIU’ PAGATI DELLA REPUBBLICA ITALIANA

Data ultimo aggiornamento: 30 Ottobre 2013

AL PRIMO POSTO C’E’ NAPOLITANO SEGUITO DA DIVERSI ESPONENTI DI CENTRO-DESTRA
Sessant’anni di politica, quasi tutta ai vertici: quarant’anni in Parlamento, poi è stato ministro, eurodeputato, senatore a vita e, da 8 anni, inquilino del Quirinale. E i frutti si vedono: 13,6 milioni di euro. Il Presidente della Repubblica è un Re Giorgio a tutti gli effetti. Il calcolo è approssimato per difetto ed è il risultato della moltiplicazione dell’attuale emolumento guadagnato da un deputato (228mila euro lordi l’anno) per gli anni di politica. Ma non conta tutte le indennità e i privilegi di cui ha beneficiato Napolitano al Viminale come nelle altre cariche di prestigio che ha ricoperto. Dunque la cifra lievita ancora di più, probabilmente tocca i 20 milioni. In questa classifica interna alla Casta è seguito da tutti esponenti di centro-destra, eccetto la Finocchiaro; altri jurassici della politica italiana.

SECONDO COLUCCI, TERZI CASINIE MATTEOLI – Al secondo posto c’è Francesco Colucci da Brindisi, sindacalista classe 1932, deputato Pdl, alla Camera (con qualche interruzione) dal 1972. I suoi 34 anni di servizio alla Repubblica  gli sono valsi 7,8 milioni di euro. Terzi in graduatoria sono Pier Ferdinando Casini e Altero Matteoli: il segretario Udc, l’eterno ragazzo che ha messo per la prima volta piede in Parlamento nel 1983, ha guadagnato in tutto 6,9 milioni di euro. L’ex ministro dei Trasporti s’è messo in tasca negli ultimi 30 anni di attività politica 6,9 milioni di euro.
Per entrambi comunque in realtà si tratta di un secondo posto, avendo ricoperto più ruoli rispetto all’onorevole Colucci.
GLI ALTRI FUORI DAL PODIO – Seguono la democratica Anna Finocchiaro (5,9 milioni) e il senatur Umberto Bossi (5,1 milioni). Ha già inserito la freccia del sorpasso Maurizio Sacconi, distante solo 100mila euro dal fondatore della Lega Nord. Chiudono ex aequo la  graduatoria tre pezzi da 90 degli ultimi governi Berlusconi: Maurizio Gasparri, Ignazio La Russa e Carlo Giovanardi hanno incamerato 4,9 milioni di euro in 21 anni di vita istituzionale.

(Fonte: Libero)

0 Risposte a “LA CLASSIFICA DEI POLITICI PIU’ PAGATI DELLA REPUBBLICA ITALIANA”

  1. Due legislature,poi a casa…. e senza pensione.Cosa hanno ancora da dire dopo 20/30/ e più anni, che fanno questo "lavoro usurante" e mal pagato( alcuni cosi dicono),però sono sempre làààààà

  2. Il conteggio (tot anni di vita politica moltiplicati per l'attuale compenso da parlamentare) mi sembra molto approssimativo; io non ci farei un articolo su queste basi.

  3. Roba da pazzi! Immaginiamo poi tutto quello che sono riusciti ad ammucchiare coloro che hanno avuto ed hanno conflitti d'interesse, tenendo una gamba nell'imprenditoria e l'altra in politica! Il dichiarato ed accertato é davvero quisquiglia! hei_2010

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Copy Protected by Chetan's WP-Copyprotect.
Torna all'indice