Anche James Bond cede al politically correct: sarà donna e nera

Anche James Bond cede al politically correct: sarà donna e nera

Proprio quando il mondo del Cinema ha tributo il suo ultimo commosso saluto ad un grande attore come Sean Connery, che in molti film ha dato il suo seducente volto e la sua prestanza fisica al personaggio di James Bond – Agente 007, si viene a sapere che ad interpretare la spia britannica più famosa di sempre sarà una donna di colore.

Una notizia che ha già fatto storcere il naso ai fan incalliti della fortunatissima serie cinematografica che va avanti da quasi sessant’anni (primo film nel 1961). Ma non solo.

E’ come se la morte di Sean Connery, largamente ritenuto insuperato in quel ruolo, avesse segnato anche la fine di una epoca anche per James Bond.

Certo, il problema non è di genere o cromatico. Ma anche in questo caso, siamo di fronte all’ennesima forzatura in nome del Politically correct. Quello che sta forzando la mano in modo ridicolo nel Cinema.

Ecco chi interpreterà il prossimo James [sta_anchor id=”james”]Bond[/sta_anchor].

Chi interpreterà il prossimo James Bond

no time do die copertina

Il prossimo episodio, che a causa del Covid-19 non si sa quando uscirà, si chiama No time to die. E ad affiancare Daniel Craig, alla sua quarta interpretazione del mitico Agente 007, sarà l’attrice di colore Lashana Lynch. Che interpreterà Nomi.

Certo, il mitico James Bond è sempre stato affiancato da belle donne. Ed in passato, a farlo fu già una donna di colore, come Halle Berry. Ma in questo caso, non si parla solo della solita seducente alter ego. Bensì, di una donna che dal successivo episodio prenderà proprio il posto della figura maschile.

La stessa attrice ha ammesso di essere stata inizialmente scettica quando le hanno proposto quel ruolo. Ma la buona notizia, come riporta Il Primato nazionale, è che la sceneggiatura di No time do die è curata da Phoebe Waller-Bridge. Femminista dall’umorismo dissacrante, già autrice della serie semi–autobiografica Fleabag.

Il regista è invece Cary Joji Fukunaga, alla sua quarta pellicola (prima di James Bond, ha girato IT).

Tuttavia, siamo al solito discorso che, per inserire forzatamente determinati messaggi sociali, si finisce per stravolgere i personaggi cinematografici storici. Come si è paventato per Alfred, maggiordomo di Batman interpretato da una donna, o come visto per la Sirenetta di colore (ho parlato di entrambi qui).

Lashana Lynch chi è

Lashana Lynch foto

Come riporta Wikipedia, Lashana Lynch è nata a Londra il 27 novembre 1987.

Di origine giamaicane,s i è diplomata al corso di recitazione presso la scuola di arte drammatica ArtsEd di Londra.

Lynch ha fatto il suo debutto cinematografico nel film drammatico del 2012 Fast Girls. Successivamente ha recitato nella miniserie televisiva della BBC The 7.39. In televisione, è apparsa nelle serie televisive Testimoni silenziosi e Delitti in Paradiso. Nel 2016, è stata scelta come protagonista, nel ruolo di Rosaline Capulet, nella serie drammatica Still Star-Crossed, prodotta da Shonda Rhimes.

Nel 2019, ha interpretato il ruolo del pilota di caccia Maria Rambeau, nonché amica della protagonista, nel film del Marvel Cinematic Universe Captain Marvel. Molto attiva anche in Tv, in diverse serie televisive.

No time to die trama

007 daniel craig

Sempre Wikipedia riporta che, cinque anni dopo la cattura di Ernst Stavro Blofeld, James Bond, ormai ritiratosi dal MI6, si gode una vita tranquilla in Giamaica.

Quando un suo vecchio amico, l’agente della CIA Felix Leiter, si presenta da lui con una richiesta d’aiuto: salvare Waldo Obruchev, uno scienziato rapito. Tuttavia, dovrà mettersi sulle tracce di un nuovo e temibile avversario un tempo legato alla SPECTRE e all’oscuro passato di Madeleine.

Si tratta di Lyutsifer Safin, un terrorista in possesso di armi estremamente distruttive con le quali intende scatenare un pericolo a livello mondiale. Safin sarà interpretato da Rami Malek, consacrato dopo la straordinaria interpretazione di Freddie Mercury in Bohemian Rhapsody.

/ 5
Grazie per aver votato!

Pubblicato da Luca Scialò

Sociologo, blogger, web writer. Amo il Cinema, l'Inter e ovviamente scrivere. Per collaborazioni, banner, segnalazioni o richieste: luca.scialo81@gmail.com Ricevi le News su Telegram senza censure Le voci di dentro su Telegram

Una risposta a “Anche James Bond cede al politically correct: sarà donna e nera”

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Torna all'indice