IN CAMPANIA LA PRIMA CLASS ACTION ITALIANA

IN CAMPANIA LA PRIMA CLASS ACTION ITALIANA

La prima Class Action in Italia si è verificata proprio in Campania, per l’emergenza rifiuti. L’iniziativa è stata presa da 1.600 operatori rappresentati dall’associazione Centro Commerciale Vomero-Arenella, due popolosi quartieri di Napoli, hanno deciso di avviare una class action per il risarcimento dei danni provocati dall’evidente degrado nel quale versa la città. Un esposto denuncia è stato presentato al procuratore della Repubblica di Napoli, Giovandomenico Lepore, ed inoltrato al (ormai ex) Ministro della Funzione Pubblica, Luigi Nicolais. L’azione giudiziaria formula anche specifiche ipotesi di reato come la distrazione di fondi pubblici, l’appropriazione indebita aggravata, l’abuso e l’omissione di atti di ufficio oltre che l’inquinamento ambientale e l’epidemia colposa. All’esposto è stata allegata una relazione sullo scenario disastroso nel quale versano le aziende e gli operatori di commercio, servizi e turismo.
Sono legittimati a esperire l’azione collettiva risarcitoria le associazioni dei consumatori maggiormente rappresentative (iscritte presso il ministero dello sviluppo economico) e altri soggetti appositamente individuati.

/ 5
Grazie per aver votato!

3 Risposte a “IN CAMPANIA LA PRIMA CLASS ACTION ITALIANA”

  1. Iniziativa importante, da seguire (se i tg ed i giornali lo permetteranno … ) per vedere l'impatto sul problema ed il funzionamento di questo istituto inserito quasi per sbaglio nella nostra legislazione.Buona domenica!!

  2. strano lukììììì!Posso commentareeeeeeee! xD non so cosa sia successo di miracoloso!!!!!!!!!!A proposito di politica,sono stata interrogata in diritto due giorni fa…e con le mie "mandate" è crollato di pomeriggio il governo! ahuaahahauh! come sono brava xDbaci!!!!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Torna all'indice