IL CROLLO DELLE CERTEZZE…IL MIO SECONDO LIBRO

IL CROLLO DELLE CERTEZZE…IL MIO SECONDO LIBRO

Dopo un po’ di attesa, finalmente il sito Boopen.com mi ha pubblicato il secondo libro, “Il crollo delle certezze”.
Il presente lavoro si propone di illustrare le possibili cause sociologiche, storiche ed economiche, che soggiacciono dietro l`individualismo, l`ansia, la solitudine, la paura del futuro, che sembrano aver preso il dominio sull’uomo della società occidentale contemporanea, basando tali ragioni sulla crisi di alcune colonne portanti della sua vita, che gli davano certezze, obiettivi, speranze, quali: la famiglia, la religione, il lavoro e le ideologie. Per ognuna di queste “colonne” sarà riportato il processo che le ha portate all’attuale stato o alla loro sparizione.


Il libro non è particolarmente grande, diciamo che è un piccolo saggio. Le sue dimensioni hanno comunque un motivo: preferisco arrivare direttamente al nocciolo della questione senza eccessivi e noiosi giri di parole, e senza citare, con lunghi “copia e incolla”, altri autori illustri, come magari fanno tanti autori che propongono al pubblico mattoni molto grandi (qualche citazione se c’è, è giusto su qualche termine).
Del resto, la società di oggi (restando in tema) ha tra le sue caratteristiche proprio la velocità, e anche noi siamo portati a consumare tutto in modo rapido. E credo che un buon modo per portare le persone alla lettura, sia quello di offrirgli un testo di facile e rapida comprensione. Ci stiamo sempre più abituando al linguaggio immediato e veloce della TV e di internet. E uno dei motivi per i quali le persone leggono poco, è proprio dovuto al fatto che la lingua scritta su carta stampata, non si è ancora adeguata a tali caratteristiche.

Sperando che il libro possa sembrarvi interessante, vi lascio qui il link per arrivare al sito:
http://www.boopen.com/acquista/DettaglioOpera.aspx?Param=6173
mentre qui vi lascio il link del primo libro:
http://www.boopen.com/acquista/DettaglioOpera.aspx?param=3785
/ 5
Grazie per aver votato!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Torna all'indice