Crea sito

I DANNI PROVOCATI A UN BIMBO CON GLI SCHIAFFI

Data ultima modifica: 28 Giugno 2013

ALCUNI STUDI RIVELANO COME SCULACCIARE UN BAMBINO O PRENDERLO A SCHIAFFI POTREBBE PROVOCARGLI DISTURBI MENTALI IN ETA’ ADULTA
“Mazz e panell fann e figli bell” dice un vecchio detto napoletano. Forse è vero che qualche scappellotto ogni tanto può servire a educare i propri figli quando sono piccoli, ma esagerare può provocargli disturbi mentali o comportamentali. La francese Foundation pour l’Enfance (Fondazione per l’Infanzia) ha lanciato una campagna nazionale contro il ricorso dei genitori alla violenza fisica nei confronti dei bambini. L’obiettivo dell’iniziativa è rendere gli adulti consapevoli che piccoli schiaffi e sculacciate non sono azioni banali e non aiutano affatto la formazione e l’educazione dei figli. I promotori della campagna si basano su una serie di studi scientifici.

LE DUE RICERCHE – Nel 2004 una ricerca americana ha rivelato che le sculacciate possono causare aggressività nei bambini durante la crescita. Un’altro studio pubblicato nel luglio 2012 sostiene che i bambini vittima di piccole violenze hanno tra il 2 e il 7% di probabilità in più disturbi mentali in età adulta. Nell’ottobre 2009 la Federazione francese di psicologia e psicoanalisi ha votato all’unanimità una mozione che chiede una legge per “abolire la violenza fisica e psicologica contro i bambini”. Uno spot di 30 secondi andrà in onda in tv e sul web. Lo slogan: “Un piccolo schiaffo per te, un grande schiaffo per lui”.

0 Risposte a “I DANNI PROVOCATI A UN BIMBO CON GLI SCHIAFFI”

  1. Purtroppo molti uomini (io mi taglio fuori) si credono 'forti' e potenti prendendosela con persone deboli come i propri figli (femmine soprattutto) e la propria donna, io gli avrei tagliato i testicoli a questi specia di mostri. E soprattutto ""educare"" un bambino con gli schiaffi e sconigliabile da un lato, sì, lo tempri di carattere (basta dirgli di no per tembrarlo) ma dall'altro lo trasformi in uno stronzo.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Copy Protected by Chetan's WP-Copyprotect.