Green pass prorogato per un altro anno da Ue: nuove restrizioni in vista?

Green pass prorogato per un altro anno da Ue: nuove restrizioni in vista?

Green pass prorogato fino a giugno 2023

I casi di Covid-19 sono tornati a salire di recente, sebbene il nuovo coronavirus sia ormai assimilabile ad un raffreddore. Anche se le notizie riguardo la sua pericolosità sono contrastanti, perché pare che l’ultima versione di Omicron (manco fosse uno smartphone) stia nuovamente attaccando i polmoni. Non fermandosi quindi alla parte superiore delle vie respiratori.

Comunque, sembra che, a parte qualche scrupoloso che ancora indossa la mascherina tra la gente o al chiuso, agli italiani le notizie relative al Covid-19 non interessino più. Stremati da due anni e mezzo di bombardamento mediatico.

Eppure, come riporta Ansa, l’Unione europea ha prorogato il Green pass di un altro anno, quindi fino al 30 giugno 2023. Per indorare la pillola, l’Ue aggiunge che le disposizione varate “non dovrebbero limitare la libera circolazione dei titolari del certificato digitale Covid Ue in modo sproporzionato o discriminatorio“. Ma, almeno per l’Italia, si sa come va a finire.

Green pass potrebbe essere soppresso a fine 2022

Pare inoltre che entro la fine di quest’anno, la Commissione europea dovrebbe valutare l’impatto del Green Pass sulla libera circolazione e sui diritti fondamentali. E potrebbe anche revocarlo se abbia arrecato danni in tal senso, basandosi sui più recenti pareri scientifici del Centro europeo per la prevenzione e il controllo delle malattie (Ecdc). Ma anche del comitato per la sicurezza sanitaria dell’Ue.

Ma, come dicevano i simpatici Raimondo e Sandra: “beato chi ci crede. Noi no, non ci crediamo“.

Ricevi via mail le news che i Tg non riportano (controlla anche in Spam)

Ricevi news senza censure su Telegram

banner-TELEGRAM
/ 5
Grazie per aver votato!

Pubblicato da Luca Scialò

Sociologo, blogger, web writer. Amo il Cinema, l'Inter e ovviamente scrivere. La mail per contattarmi: luca.scialo81@gmail.com Ricevi le News su Telegram senza censure Le voci di dentro su Telegram

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Torna all'indice