Green pass addio? Una novità sugli iPhone rivela tutt’altro

Green pass addio? Una novità sugli iPhone rivela tutt’altro

Introduzione

Tra la guerra in Ucraina e la benzina che ha sfondato la soglia psicologica dei 2 euro, nel mese di marzo il Covid-19 è passato in secondo piano. E con esso il Green pass, anche nella sua versione rafforzata.

Gli analisti di geopolitica, qualificati o improvvisati, in Tv hanno scalzato i virologi. Tanto che qualcuno, scherzosamente, ha detto che questi ultimi sono in giro a rigare l’auto dei primi.

In questi giorni però, il Governo Draghi ha annunciato il graduale addio al Green pass dal primo aprile. Sebbene in molti credono che resterà ancora a lungo, se non a vita. A riprova di ciò arriva una inquietante novità sugli iPhone.

Green pass addio dal primo aprile

Partiamo dal ritiro graduale del Green pass. Come riporta Il Primato Nazionale, dal primo aprile il green pass non sarà più obbligatorio sui mezzi di trasporto pubblico locale (metro, tram e bus). Resterà in vigore invece l’obbligo di indossare le mascherine, almeno fino al 30 aprile. Così comne decadrà l’obbligo di super green pass sui luoghi di lavoro per gli over 50. Questo significa che a tutti coloro che hanno superato i 50 anni verrà richiesto soltanto il green pass base (come noto ottenibile anche con tampone).

La capienza degli stadi tornerà al 100% e per accedere agli impianti basterà il green pass base. Dal primo aprile decadrà il Comitato tecnico scientifico e la struttura del commissario straordinario. Cambia anche la quarantena, che sarà imposta solo a chi ha contratto il Covid-19 e non anche a chi è stato semplicemente a contatto con un contagiato.

Dal primo maggio dovrebbe invece sparire del tutto, anche nei luoghi chiusi.

Green pass su Iphone come funziona

Veniamo però alla novità introdotta sugli iPhone. In genere la tecnologia anticipa quale sarà il nostro futuro. E se è vero che dal primo maggio non dovrebbe esserci più, sul dispositivo di punta di Apple è stata introdotta anche per gli utenti italiani la possibilità di avee comodamente il Green pass sugli iPhone. Purché si abbia un sistema operativo da iOS 15.1 in poi.

Il nome dice anche altro: Wallet, che in inglese significa portafoglio digitale. Il che presta anche il fianco al sospetto che il Green pass in futuro sarà utilizzato anche per scopi di controllo economici e fiscali.

Come funziona il Green pass su iPhone? Questi i passaggi spiegati dal Corriere della sera:

  • inquadrare con la fotocamera posteriore del telefono il Qr code del Green pass
  • apparirà un link. Pigiandolo si verrà indirizzati ad una nuova scheda in cui sarà richiesto di aggiungere il Green Pass a Wallet e Salute.
  • pigiare il tasto blu in fondo (Aggiungi a Wallet e Salute)
  • toccare “Vedi su Wallet” e il Green pass sarà caricato nel portafogli digitale di Apple. Sarà visualizzabile insieme a carte di credito, biglietti aerei, ecc.

Ricevi via mail le news che i Tg non riportano (controlla anche in Spam)

Pubblicato da Luca Scialò

Sociologo, blogger, web writer. Amo il Cinema, l'Inter e ovviamente scrivere. La mail per contattarmi: [email protected] Ricevi le News su Telegram senza censure Le voci di dentro su Telegram

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Torna all'indice