Crea sito

GOTHAM, LA TRAMA DELLA SERIE TV SULLE ORIGINI DI BATMAN E DEI SUOI NEMICI

Data ultima modifica: 27 Maggio 2014

IN ONDA SU FOX A SETTEMBRE, MOSTRA LE ORIGINI DEI PERSONAGGI DEL FUMETTO ATTRAVERSO LE AVVENTURE DI UN GIOVANE COMMISSARIO GORDON
Batman, un personaggio che ormai da ottant’anni stimola la nascita di fumetti, film e serie tv. Tante le versioni proposte sul tenebroso eroe mascherato, che difende Gotham city da criminali tanto pittoreschi quanto spietati, aiutando il Commissario James Gordon. Particolarmente riuscita la recente trilogia di Christopher Nolan, ma anche i due film di Tim Burton sono stati all’altezza pure grazie al notevole cast che vi figurava (vedi Jack Nicholson, Kim Basinger, Danny De Vito, Michelle Pfifer, Michael Keaton); mentre deludenti e quasi offensivi per i fan – nonostante anche in quel caso il cast fosse di tutto rispetto – i due successivi firmati da Joel Schumacher. I trentenni ricorderanno anche una buffa e kitsch serie tv anni ’60 che andava in onda sulla scomparsa TMC. A settembre una nuova serie tv proposta da Fox ci darà invece una rispolverata su come è nato Batman – al secolo Bruce Wayne – e molti dei suoi acerrimi nemici.

GOTHAM – “Gotham” si concentrerà sulle vicende del commissario James Gordon e su una città, Gotham City, sull’orlo del baratro e in attesa di eroe che potrebbe salvarla. La vicenda partirà subito dopo l’omicidio dei genitori di Bruce Wayne e ci permetterà di scoprire i primi passi di criminali incalliti come Pinguino, Poison Ivy, Catwoman e l’Enigmista. Protagonista assoluto sarà, appunto, il giovane detective James Gordon interpretato da Ben McKenzie, il protagonista della famosa serie The OC. Dietro la serie troviamo Bruno Heller, già creatore di “The Mentalist” e pronto a cimentarsi in un’avventura tutta nuova sull’universo dell’uomo pipistrello. Nel cast saranno inoltre presenti: Donal Logue (Harvey Bullock), Jada Pinkett Smith (la gangster Fish Mooney), David Mazouz (Bruce Wayne), Robin Lord Taylor (Il Pinguino), Camren Bicondova (Catwoman), Erin Richards (Barbara Kean, fidanzata di Gordon), Sean Pertwee (il maggiordomo Alfred), Cory Michael Smith (L’Enigmista) e Zabryna Guevara (il Capitano Essen).
LA TRAMA – Il prodotto analizzerà a fondo numerosi personaggi principali dell’universo DC Comics, presto al cinema con Justice League, ma per forza di cose, dovrà fare a meno della sua figura più importante. Nella serie, infatti, Bruce Wayne, avrà solo 12 anni e, salvo improbabili salti temporali, non arriverà mai a farsi vedere nei panni di Batman. Si tratta quindi di una scommessa vera e propria.
Il trailer ci mostra alcuni dei protagonisti e una Gotham City cupa e violenta che inizia a confrontarsi con alcuni dei suoi personaggi più caratteristici. Il prodotto promette bene ma ha insiti dentro di se dei rischi non indifferenti. Dovrà dimostrare di avere le qualità giuste per catturare il cuore di tanti appassionati. Un po’ come sta cercando di fare “Marvel’s Agents of SHIELD”, prodotto dedicato al mondo Marvel e a quello dei “The Avengers” dove sono completamente assenti i famosi vendicatori.

(Fonte: Melty)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Copy Protected by Chetan's WP-Copyprotect.