Giorgia Meloni stravince le elezioni: ma riuscirà a governare?

Giorgia Meloni stravince le elezioni: ma riuscirà a governare?

Giorgia Meloni è la vincitrice di quest elezioni, con uno straordinario 26%. di dieci anni di dura opposizione al governo di turno, da quando cioè ha fondato Fratelli d’Italia come erede di Alleanza Nazionale e della destra sociale in generale. Alimentando la fiamma tricolore del vecchio Msi, che inizialmente era una fiammella al 3 percento.

I principali giornali stranieri, e alcuni italiani, già parlano di estrema destra al potere, di pericolo per l’Unione europea e per i diritti civili. Ha cannibalizzato i voti della Lega, ponendo fine alla leadership di Matteo Salvini ed incanalando il voto degli arrabbiati dei vaccini obbligatori, del lockdown e del green pass. Ha altresì dato voce agli scontenti dei governi filo-europeisti susseguitisi in questi anni.

Giorgia Meloni ha altresì raccolto il voto dei liberi professionisti, dimenticati in questi anni, non ottenendo neanche le mance del governo Draghi sotto forma di bonus da 200 euro. Mentre i lavoratori dipendenti li hanno ottenuti già da luglio in automatico sullo stipendio.

La Meloni fa politica da quasi trent’anni e già attirò la stampa francese nel ’96 in quella famosa intervista tornata in auge. Quell’anno la conobbi di persona e già si intravedeva una ragazza combattente, che non ha mai mollato.

Certo, parliamo di una donna che non parla alle femministe, ma alle donne che comunque vogliono ottenere dei risultati rimboccandosi le maniche a testa bassa.

Detto questo, occorre anche capire se la Meloni potrà governare davvero, sia per motivi interni che esterni.

Giorgia Meloni e una coalizione sbilanciata

Partendo dai motivi interni, se è vero che Fratelli d’Italia è andato oltre il 26%, il resto dei partiti, messi insieme, arriva a malapena al 18%. Tra una Lega al tracollo all’8% (alle europee del 2019 aveva preso il 34) e Forza Italia stabile ormai da anni pure all’8%. Mentre Noi Moderati, che incorporava tre partitini di centro (tra cui Lupi e Toti), non ha superato l’1 percento.

Ciò significa che sul 44% della coalizione di centro-destra, un risultato incredibile, più della metà sono solo di Fratelli d’Italia. Certo, anche Forza Italia ai bei tempi prendeva più della metà degli alleati. Ma Berlusconi aveva una grande capacità mediatrice tra le parti e riusciva sempre a trovare la quadra tra gli alleati, allora Bossi, Fini e Casini.

La Meloni ha invece una posizione più polarizzata. Riuscirà Giorgia Meloni a mettere il guinzaglio a Salvini? Il quale dovrà tenere buono un partito in discesa e potrebbe non accontentarsi del Ministero degli interni. Anche perché la Lega, dopo il tentativo riuscito a breve di diventare partiti nazionale, potrebbe polarizzarsi sulle istanze locali, dove pure ha perso consensi, anche nelle roccaforti.

Poi ci sono i moderati di Forza Italia, che potrebbero vedere bene un ritorno al governo con Pd ed altri anziché stare al governo con due partiti sbilanciati a destra.

Giorgia Meloni VS Nato e Bruxelles

E poi c’è la questione ingerenze internazionali. Come Bruxelles, e soprattutto Washington, prenderanno questa deviazione a destra dell’Italia. Certo, la Meloni ha già fatto capire di voler proseguire con le sanzioni alla Russia e il sostegno alla NATO. Mentre in Europa fa parte dei Conservatori europei che comunque non rappresentano una frangia del tutto avversa e in contrasto con l’Ue.

Tuttavia, la Von Der Leyen venerdì ha già fatto capire di temere un risultato a lei sgradito, che però è arrivato.

Ricevi news senza censure su Telegram

banner-TELEGRAM
/ 5
Grazie per aver votato!

Pubblicato da Luca Scialò

Sociologo, blogger, web writer. Amo il Cinema, l'Inter e ovviamente scrivere. Per collaborazioni, banner, segnalazioni o richieste: luca.scialo81@gmail.com Ricevi le News su Telegram senza censure Le voci di dentro su Telegram

Una risposta a “Giorgia Meloni stravince le elezioni: ma riuscirà a governare?”

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Torna all'indice