Giappone, si è aperta pietra contenente Spirito malvagio: il brutto presagio

Giappone, si è aperta pietra contenente Spirito malvagio: il brutto presagio

Oriente, terra affascinante, tra miti e leggende. Il Giappone, proprio a marzo, regala uno strepitoso spettacolo con la sua natura. Ma in questi giorni si sta parlando soprattutto della provincia di Tochigi, situata nella regione del Kantō, sull’isola di Honshū.

Questa zona è molto nota soprattutto per le sue sorgenti sulfuree, conosciute per i benefici che conferiscono a livello di salute fisica e mentale. Ma c’è anche altro, come la presenza della “terribileSessho-seki.

Si tratta di una singolare pietra, che, secondo un’antichissima leggenda popolare giapponese, conterrebbe uno spirito malvagio e pericoloso. Leggenda tornata alla ribalta perché questa pietra si sarebbe spaccata, quindi aperta. Facendo fuoriuscire il demone che contiene.

E sul web sta circolando un brutto presagio.

La leggenda della pietra contenente spirito malvagio in Giappone

Come riporta Virgilio, secondo la leggenda, entrare in contatto con la pietra non può che portare a morte certa. Una morte oltretutto lenta e terribile, determinata dall’asfissia causata dall’esalazione dei gas velenosi presenti nella roccia.

Non è un caso, d’altronde, che la traduzione letterale dal giapponese del termine Sessho-seki sia proprio “Pietra che uccide”.

La pietra sarebbe sostanzialmente il sepolcro del cadavere di Tamamo-no-Mae, una donna considerata stupenda, che avrebbe partecipato attivamente ad un complotto ideato per uccidere l’imperatore.

Tamamo-no-Mae si sarebbe invece poi rivelata essere “uno spirito malvagio di una volpe a nove code” che avrebbe assunto sembianze umane femminili per ingannare l’imperatore.

Spirito malvagio giapponese avrebbe causato Covid-19 e guerra in Ucraina?

Secondo alcuni esperti, già da molti anni nella pietra Sessho-seki erano comparse delle piccole crepe. Queste avrebbero permesso l’ingresso dell’acqua piovana, favorendone l’effetto erosivo e corrosivo, indebolendo la struttura della “pietra assassina”, fino ad aprirla in due parti.

Il fatto che la pietra si sia spaccata, ha scatenato le paure di molti giapponesi. Popolo notoriamente superstizioso. Ma non solo Giappone. Sul web sta diventando virale l’idea che proprio questo evento abbia portato le catastrofi degli ultimi 2 anni in terra nipponica e nel Mondo. Ossia il Covid-19 e la guerra in Ucraina.

Se può confortare chi ci crede, le autorità locali hanno promesso di riportare la pietra al suo status originale. E rinchiudere così nuovamente lo spirito di Tamamo-no-Mae. Basterà?

Ricevi via mail le news che i Tg non riportano (controlla anche in Spam)

Ricevi via mail le news sulla guerra in Ucraina che i Tg non riportano (controlla anche in Spam)

/ 5
Grazie per aver votato!

Pubblicato da Luca Scialò

Sociologo, blogger, web writer. Amo il Cinema, l'Inter e ovviamente scrivere. Per collaborazioni, banner, segnalazioni o richieste: luca.scialo81@gmail.com Ricevi le News su Telegram senza censure Le voci di dentro su Telegram

3 Risposte a “Giappone, si è aperta pietra contenente Spirito malvagio: il brutto presagio”

  1. E siamo solo al primo trimestre! Per luglio/agosto tutti presenti mi raccomando in programma apocalisse zombie che col caldo puzzano un pelo di più così da aumentare il disagio generale …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Torna all'indice